Fabio Aru

Altra frazione riservata ai velocisti al Tour of Guangxi. Al termine della Beihai-Qinzhou di 145 km ha trionfato lo sprinter della Bora Hasgrohe Pascal Ackermann sugli olandesi Fabio Jakobsen e Dylan Groenewegen, con quest’ultimo che riesce a mantenere la maglia rossa di leader della corsa. Nessun particolare problema, nonostante la pioggia, per Fabio Aru che ha tagliato il traguardo in 77ª posizione con lo stesso tempo del vincitore. Giovedì 18 ottobre il circuito di 125 km attorno alla città di Nanning che dovrebbe concludersi con un altro volatone.


Altre notizie relative

Cassani:”Aru rinascerà” Così il CT della Nazionale sicuro sulla prossima stagione del sardo
Aru: “Sarà un Giro durissimo” Il villacidrese mette il mirino sulla corsa a tappe italiana
Martinelli: “Aru avrebbe dovuto staccare prima” Così il direttore sportivo dell'Astana sulle scelte del villacidrese

...e tu cosa ne pensi?

300