.

Erano i due rinforzi che Lisandro Villagra aspettava per completare il gruppo dell’Amatori Rugby Capoterra in vista del campionato di serie B maschile di rugby. A due giorni dalla sfida in trasferta con l’Amatori Genova (si gioca in anticipo sabato alle 15), valida per la seconda giornata di campionato (la gara contro il Lumezzane non si è disputata per questioni legati all’alluvione della scorsa settimana nell’area proprio di Capoterra e il recupero è stato fissato per il 24 febbraio alle 14,30), la società presieduta da Carlo Baire annuncia l’arrivo di altri due rinforzi che si aggiungo a quelli di Federico Michel, Francesco Palmisano, Edoardo Melegari, Paolo Ferrarese e Marco Cadelano. Si tratta del pilone Massimo Guariglia e della seconda linea di mischia, il georgiano Tevdoradze Zurabi. Quello di Massimo Guariglia è un ritorno, avendo già vestito la maglia dell’Amatori due stagioni orsono. Si tratta di un pilone-tallonatore di 33 anni, ingaggiato dal presidente Baire in tutta fretta per sopperire all’assenza per infortunio di Dario Carrone (comunque in via di recupero). Si tratta di un giocatore d’esperienza avendo militato in passato tra le fila dell’ASR Milano, poi Bergamo, Cus Brescia e all’estero in Inghilterra e Nuova Zelanda.



L’altro volto nuovo dell’Amatori è quello di Tevdoradze Zurabi. Classe 1992 è nato in Georgia il neo acquisto dell’Amatori completa sicuramente la rosa messa a disposizione del tecnico argentino Lisandro Villagra. Nonostante la giovane età Zurabi ha iniziato la sua carriera nella sua terra tra le fila del R.C. AIA – Kutaisi nella prima divisione georgiana dal 2006 al 2009. Nella stagione 2010-2011 il suo sbarco in Italia con il Grande Rugby Milano in serie B, poi esperienze in Europa per rientrare in Italia, sempre a Milano (2016/17) con il Cus e lo scorso anno in Sardegna con l’Amatori Rugby Alghero.

Altre notizie relative

Rugby, primo KO per Alghero Vittoria esterna per Capoterra in Serie B
Rugby, Alghero cala il tris Vince anche il Capoterra in Serie B
Rugby, Capoterra ospita Sondrio La formazione di Vilagra cerca conferme dopo la vittoria di Genova

...e tu cosa ne pensi?

300