Nicolò Antonelli (foto Alessandro Sanna)

Il Sassari Latte Dolce vuole tornare a vincere dopo tre turni: i biancocelesti sono attesi dall’anticipo di sabato 20 ottobre in trasferta ad Anzio, contro il fanalino di coda del Girone G della Serie D. Il difensore centrale Nicolò Antonelli ha parlato in vista della sfida contro la compagine laziale: “Domenica scorsa secondo me abbiamo affrontato una delle squadre più organizzate della serie, con una delle rose più forti di un girone che si sta rivelando molto equilibrato: ci siamo fatti trovare pronti ed all’altezza, come sempre. Questo ci deve dare ulteriore consapevolezza del nostro valore e delle nostre qualità, come gruppo e a livello individuale. Cresciamo come collettivo e in ogni singolo elemento della squadra.Come ho già detto, questo è un girone dove credo regnerà a lungo l’equilibrio, per questo è ancora presto dire chi sia la favorita: ogni partita è azzardato fare un pronostico, anche se in questo frangente bisogna sicuramente dare merito al Lanusei dell’ottima partenza”.



“Per quanto riguarda noi- prosegue il difensore arrivato in estate a Sassari- posso dire che sicuramente il valore aggiunto di questa squadra è il gruppo che si è formato, un gruppo in cui tutti si mettono sempre a disposizione degli altri a partire dai più giovani, che hanno voglia di crescere e maturare e accettano sempre in maniera positiva ogni consiglio. Mi sento fortunato a far parte di questo progetto che mi sta permettendo, grazie al lavoro quotidiano e alla grande professionalità da parte di tutte le componenti della società e dello staff, di crescere sia dal punto di vista tecnico tattico che umano. Sabato ci aspetta una partita che dovremmo affrontare con la massima attenzione e grandi motivazioni, senza prendere sotto gamba l’impegno visto che andiamo ad affrontare una formazione ultima in classifica ma che, sicuramente, ha voglia di riscatto e bisogno di punti. Sono sicuro che al Sassari calcio Latte Dolce non mancherà la grande voglia di fare e di fare bene, mostrata sin dalla prima partita disputata in questo campionato. La voglia di portare a casa un risultato positivo, contro qualunque avversario e su qualunque campo“.

Altre notizie relative

Serie D, vietato sbagliare nell’infrasettimanale Girone G di nuovo in campo dopo tre giorni
Piga: “Sotto con la Flaminia” Le parole del giovane lattedolcino in vista del turno infrasettimanale
Il Budoni cede solo nel finale a Latina I galluresi perdono all'inglese al Francioni

...e tu cosa ne pensi?

300