Tharros Calcio 1905

Al peggio non sembra esserci fine. Questo lo stato d’animo imperante in casa Tharros. Se la società del presidente Vacca naviga in acque torbide, tra trattative naufragate e punti interrogativi di natura economica, non arrivano notizie confortanti dal campo, dove i biancorossi occupano l’ultimo posto in prima categoria.

A rendere (ulteriormente) tragicomica la situazione, ecco le decisioni del giudice sportivo in merito all’ultima sfida:



GARE DEL 14/10/2018
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Gara del 14/10/2018 THARROS – ATLETICO NARCAO
Il Giudice Sportivo, visto il rapporto arbitrale,
– riscontrato, dagli atti ufficiali, che i calciatori Drublionis Tautvydas nato il 03.06.1992 e Van Den Broek Phil nato il 03.07.1996, prendevano parte alla gara in esame (terminata sul punteggio di 1-3 in favore della Società Atletico Narcao) inseriti in distinta rispettivamente con il n 9 e con il nº SN, e che gli stessi subivano un provvedimento di ammonizione rispettivamente al 16′ del secondo tempo e al 37′ del secondo tempo;

– esperiti i dovuti accertamenti, in conseguenza dei provvedimenti a carico di calciatori non presenti nei
tabulati federali, rilevava, dalle risultanze dell’Ufficio Tesseramenti, che i predetti Drublionis Tautvudas e Van
Den Broek Phil non risultavano regolarmente tesserati alla data di disputa della gara in esame (14.10.2018)
in favore della società Tharros;

– acclarato, dalle risultanze degli atti ufficiali, che i sopra citati calciatori hanno dunque preso parte alla gara in epigrafe senza averne titolo, in posizione irregolare;

P.Q.M., visto il combinato disposto dell’art. 29, commi 2 e 4 punto e dell’art. 44, punto 1.1 delle N.O.I.F.;
DELIBERA, ai sensi dell’art. 17, comma 5 del C.G.S,
– di irrogare a carico della società Tharros la sanzione sportiva della perdita della gara col punteggio di 0-3 per la società Atletico Narcao

di inibire il Dirigente Accompagnatore Ufficiale della Soc. Tharros, Vacca Prometeo, a tutto il 24.10.2018, per aver fatto partecipare alla gara in epigrafe calciatori non tesserati alla data della gara;

– di infliggere alla predetta Società l’ammenda di euro 80,00 per recidività.



Altre notizie relative

Tharros, Vacca contrattacca La Tharros vive giorni di agonia: il presidente, Prometeo Vacca, cerca di chiarire lo stato di salute della società oristanese
Tharros, Tonio Mura all’orizzonte Se la tempesta sia o meno finita sarà solo il tempo a dirlo. Di fatto, però, c'è che una nuova parentesi si prospetta nel futuro della Tharros
“Giorni decisivi per la Tharros, Cagliari interessato” "Allo studio c’è un progetto di azionariato che porteremmo avanti durante il campionato, con l'obiettivo di coinvolgere sul territorio tutte le forze ...

...e tu cosa ne pensi?

300