Tharros Calcio 1905

Il giorno più nero di una storia secolare. Un contesto intriso di mediocrità e frustrazione che ha visto come vittima (annunciata) una delle società più antiche del panorama calcistico sardo. E – ça va sans dire – i suoi tifosi. La Tharros, infatti, non ha potuto disputare la sfida in trasferta contro la Gioventù Sportiva Samassi. E il motivo è quanto di più triste: l’assenza di un numero sufficiente di giocatori. Un nuovo – ennesimo – capitolo, a distanza di sette giorni dalla sconfitta casalinga a tavolino contro l’Atletico Narcao, a causa dell’utilizzo di due giocatori non tesserati. La Tharros vive giorni di agonia: una pagina triste per la storia dello sport sardo.



Altre notizie relative

Tharros, Vacca contrattacca La Tharros vive giorni di agonia: il presidente, Prometeo Vacca, cerca di chiarire lo stato di salute della società oristanese
Tharros, Tonio Mura all’orizzonte Se la tempesta sia o meno finita sarà solo il tempo a dirlo. Di fatto, però, c'è che una nuova parentesi si prospetta nel futuro della Tharros
Tharros, una storia infangata Caos e fuggi fuggi dalla società biancorossa

...e tu cosa ne pensi?

300