Il gruppo torresino (foto: Alessandro Sanna)

Disfatta e contestazioni per la Torres che cede in casa alla Vis Artena 2-4. I rossoblù di Pino Tortora non giocano la prima mezz’ora di gioco dove hanno subito uno 0-3 che li ha tagliato le gambe: non sono mancati i canti di disapprovazione dei tifosi che hanno per la prima volta intonato dei cori contro l’allenatore. Nonostante tutto la Compagine di casa era riuscita anche a portarsi sul 2-3, ma il gol dell’ex Pagliaroli ha di fatto chiuso la contesa.



Tortora propone il 4-3-3 con Peana a sinistra in difesa e Demartis falso nueve, affiancato da Sarritzu e Ayo: proprio l’inglese è il più vispo nei primi minuti con due sortite in area avversaria che non producono grandi problemi alla difesa laziale. Al 5′ primo squillo degli ospiti con una conclusione di Persichini respinta da Kinalis. Al 13′ la Vis Artena sblocca il risultato: ripartenza di Pagliaroli e cross al centro per Persichini che mette alle spalle di Kinalis. I ritmi rimangono bassi e i laziali colpiscono di nuovo ammutolendo il Vanni Sanna: altra azione di Pagliaroli, filtrante per Persichini che salta l’estremo difensore di casa e segna la sua doppietta personale al 22′. La Torres si spegne completamente e tra il malcontento del pubblico arriva anche lo 0-3; difesa completamente in bambola, Persichini prende la traversa e sulla ribattuta Origlia cala il tris. Tortora prova a dare la scossa inserendo Camilli per Oproiescu, passando quindi al 4-2-3-1 con Peana centrale di difesa e Leto sulla corsia mancina: al 33′ altra traversa della squadra di Mariani con la punizione di Binaco. I rossoblù si risvegliano al 42′: Leto realizza il rigore dell’1-3 concesso dall’arbitro per un fallo su Bianco.

I padroni di casa rientrano in campo con buon piglio, Sarritzu si conferma il migliore dei suoi provando a creare scompiglio sulla fascia destra, mentre Ayo non è apparso nella sua giornata migliore. Al 53′ la Torres rischia in contropiede, ma l’ex Pagliaroli viene fermato da Peana dopo una bella cavalcata. Al 60′ squillo di Ayo, ma Scaramuzzino interviene bene sul primo palo. La Vis Artena ci prova dalla distanza con un tiro di Crescenzo che sfila alla sinistra del palo di Kinalis: il portiere ellenico si rende protagonista poco dopo di un liscio clamoroso ma l’attacco laziale non riesce ad approfittarne e l’azione sfuma. Al 66′ la Torres riapre completamente la gara: cross di Demartis e l’ex Nuorese e Rieti insacca per il 2-3. I rossoblú si sbilanciano col nuovo 4-2-4 messo in campo da Tortora e arriva la doccia fredda: l’ex Pagliaroli fugge in ripartenza e fredda Kinalis in contropiede. I padroni di casa non riescono più pungere con decisione complice anche la prestazione non positiva delle punte Camilli e Padovani. Gli ospiti vanno vicino al pokerissimo con Sabelli, Kinalis risponde ancora con i piedi. È L’ultima vera occasione di un match che vede ancora la Torres chiudere a bocca asciutta davanti al suo pubblico.

 

Torres-Vis Artena 2-4 | 7ª giornata di Serie D Girone G – Stadio Vanni Sanna

Torres: Kinalis, Briukhov, Peana, Scioni (90′ Bilea), Oproiescu (32′ Camilli), Lazzazzera, Sarritzu (63′ Padovani), Bianco, Ayo, Demartis, Leto. A disposizione: Tsoulfas, Pinna, Piana, Saba, Piriottu, Virdis.

Vis Artena: Scaramuzzino, Marianelli (70′ Austoni), Montesi, Tarantino, Costantini, Binaco (80′ Sabelli), Pagliaroli (70′ Capanna), Crescenzo, Persichini, Panella, Origlia. A disposizione: Florio, Cestrone, Di Curzio, Basilico, Minicucci, Gatta, . Allenatore: Silvio Mariani

Arbitro: Faraon di Conegliano, assistito da Anelli (Padova) e Siboni (Faenza)

Marcatori: 13′ e 22′ Persichini (V), 29′ Origlia (V), 42′ rig. Leto (T), 66′ Lazzazzera (T), 69′ Pagliaroli (V)

Ammoniti: Scioni (T)



Lupa Roma – Ostiamare 1-1 (giocata sabato)
Ladispoli – Castiadas 1-2
Albalonga – Monterosi 0-0
SFF Atletico – Cassino 3-2
Anagni – Flaminia 0-1
Latina – Aprilia 0-1
Avellino – Lanusei 2-1
Anzio – Sassari Latte Dolce 0-3 (giocata sabato)
Torres – Artena 2-4
Budoni – Trastevere 1-2

CLASSIFICA

Avellino 16
Trastevere 16
Vis Artena 15
Lanusei 14
SFF Atletico 14
Aprilia 13
Monterosi 13
Sassari Latte Dolce 12
Albalonga 10
Cassino 10
Flaminia 9
Castiadas 8*
Latina 8*
Ostiamare 7
Lupa Roma 6
Budoni 5
Ladispoli 5
Torres 4
Anagni 3
Anzio 1

*una gara in meno

Altre notizie relative

Serie D, vietato sbagliare nell’infrasettimanale Girone G di nuovo in campo dopo tre giorni
Piga: “Sotto con la Flaminia” Le parole del giovane lattedolcino in vista del turno infrasettimanale
Il Budoni cede solo nel finale a Latina I galluresi perdono all'inglese al Francioni

...e tu cosa ne pensi?

300