Pietro Ladu (foto Giorgio Melis)

Niente da fare per il Lanusei contro la corazzata Avellino dell’ex Archimede Graziani. Gli ogliastrini subiscono la prima sconfitta in campionato al Partenio subendo il sorpasso in classifica dei biancoverdi: non basta il rigore del momentaneo pareggio di Pietro Ladu agli uomini di Gardini in una gara decisa dagli episodi.



Gli ospiti non sembrano partire impauriti dalla cornice del Partenio e provano a colpire nei primi minuti con Bernardotto e Ladu, ma prima Lagomarsini blocca a terra il diagonale dell’attaccante poi l’esterno mancino colpisce alto. I “Lupi” prendono campo, La Gorga risponde da campione sulla botta di Gerbaudo, ma è ancora Bernardotto pericolosissimo con un tiro che fa la barba al palo su azione di contropiede dopo un errore di Tompte. Al 16′ altra chance ogliastrina con l’ex Mithra che pasticcia e favorisce la conclusione di Demontis che si spegne sull’esterno della rete. I ritmi si abbassano notevolmente e gli irpini trovano il gol su calcio piazzato: angolo di Tribuzzi e l’argentino Santiago Morero incorna per l’1-0.

L’imzio ripresa è tutto di marca ogliastrina: Ladu sfiora il palo su calcio di punizione, poi Dondoni atterra in area Bernardotto e l’arbitro concede il rigore. Dal dischetto Ladu non trema e firma il pari facendo esplodere la panchina dei sardi. La gioia dura però 17 minuti con Bianchini di Perugia che concede il penalty all’Avellino per un fallo di mano di Espostio: De Vena non sbaglia davanti a La Gorga ed è 2-1. I biancorossoverdi ci provano nel finale, ma è La Gorga a compiere il miracolo anticipando Ciotola. All’88’ doppio intervento di Lagomarsini che sventa su Esposito e su Quatrana. È l’ultima vera chance per il Lanusei, nonostante l’espulsione di Gerbaudo nel finale per doppia ammonizione.

 

Avellino-Lanusei 2-1 | 7ª giornata di Serie D Girone G – Stadio Partenio-Lombardi

Avellino: Lagomarsini; Nocerino, Morero, Dondoni, Mithra; Tompte (55′ Buono), Tribuzzi, Gerbaudo, Parisi; De Vena (80′ De Vena), Sforzini (64′ Ciotola, 90′ Acampora). A disposizione:  Longobardi, Mikhaylovskiy, Mentana, Scarf, Totaro. Allenatore: Archimede Graziani.

Lanusei: La Gorga; Carta (78′ Tenkorang), Congiu, Esposito, Bonu (74′ Leshi); Likaxhiu, Ladu, Nannini (58’Kovadio); Demontis (78′ Chiumarulo), Bernardotto, Sicari (74′ Quatrana). A disposizione: Marci, Fraternali, Floris. Allenatore: AldoGardini.

Arbitro: Bianchini di Perugia, assistito da  Dell’Orco (Policoro) e Signore (Venosa)

Marcatori: 40′ Morero (A), 53′ rig. Ladu (L), 70′ rig. De Vena (A)

Ammoniti: Sicari (L), Gerbaudo (A), Esposito (L), Leshi (L), Tribuzzi (A)

Espulsi: Gerbaudo (A)



Lupa Roma – Ostiamare 1-1 (giocata sabato)
Ladispoli – Castiadas 1-2
Albalonga – Monterosi 0-0
SFF Atletico – Cassino 3-2
Anagni – Flaminia 0-1
Latina – Aprilia 0-1
Avellino – Lanusei 2-1
Anzio – Sassari Latte Dolce 0-3 (giocata sabato)
Torres – Artena 2-4
Budoni – Trastevere 1-2

CLASSIFICA

Avellino 16
Trastevere 16
Vis Artena 15
Lanusei 14
SFF Atletico 14
Aprilia 13
Monterosi 13
Sassari Latte Dolce 12
Albalonga 10
Cassino 10
Flaminia 9
Castiadas 8*
Latina 8*
Ostiamare 7
Lupa Roma 6
Budoni 5
Ladispoli 5
Torres 4
Anagni 3
Anzio 1

*una gara in meno

Altre notizie relative

Serie D, vietato sbagliare nell’infrasettimanale Girone G di nuovo in campo dopo tre giorni
Piga: “Sotto con la Flaminia” Le parole del giovane lattedolcino in vista del turno infrasettimanale
Gardini: “È mancato il guizzo” Commento post-partita dell'allenatore del Lanusei

...e tu cosa ne pensi?

300