La Raimond Sassari 2018/2019

Non si ferma più la Raimond Sassari nel Girone B di Serie A2 maschile. Gli uomini guidati da Passino esagerano in quel di Carpi e vincono per 25-50 contro la formazione di casa. Torna a fare punti anche la Verdeazzurro Sassari che pareggia in casa dell’Ambra per 29-29 e si assesta a quota 3 in classifica.



Carpi-Raimond (a cura di Ufficio Stampa):  Terza vittoria consecutiva per la Raimond Handball Sassari. Nella quinta giornata del campionato di Serie A2, i ragazzi di Luigi Passino ottengono un’altra affermazione lontani dalle mura amiche, battendo Carpi per 50-25. Con questo successo, i rossoblu arrivano alla sosta dopo aver totalizzato tre vittorie nelle ultime sfide disputate. Nonostante le assenze di Pirino e Soro, i sassaresi arrivano a quota 7 guadagnando la quarta posizione, in attesa dello scontro di alta classifica tra Ferrara United e Secchia Rubiera, rispettivamente a otto e sei punti prima della sfida che le vedrà una di fronte all’altra nella giornata odierna.

Gara senza storia quella andata in scena in terra emiliano-romagnola. Dopo un avvio equilibrato, la Raimond mette a referto un parziale da grande squadra che le consente di chiudere i primi trenta minuti di gara con un margine di sicurezza. Nella seconda metà di partita, i sassaresi controllano la situazione senza correre alcun rischio, portando a casa i due punti con maturità e allargando la forbice fino al roboante +25 (50-25) con cui le due squadre arrivano alla sirena finale. In una giornata in cui i sorrisi la fanno da padrone, ulteriore soddisfazione arriva dalla confortante prestazione di Nacho Gulam, miglior marcatore del sodalizio presieduto da Luana Morreale e capace di mettere a segno undici reti all’esordio in rossoblu.

“Siamo stati bravi ad approfittare delle carenze palesate dai nostri avversari – dice Luigi Passino, coach della Raimond –  in una giornata in cui siamo stati bravi nel far valere la profondità del nostro roster, abbiamo avuto modo di allargare le nostre rotazioni chiudendo il primo tempo avanti di dodici lunghezze. Abbiamo giocato bene in contropiede e nella ripresa, nonostante un avvio un po’ distratto, siamo stati abili nel contenere i rischi. Sono soddisfatto, tutti abbiamo messo il nostro mattoncino nell’ottenimento di questi due punti. Un plauso particolare va dato a Nacho Gulam (oggi esordiente, ndr), capace di andare a segno in undici occasioni senza mancare in fase difensiva”

Altre notizie relative

Pallamano, super Raimond contro Camerano In campo femminile vincono Nuoro e Team Sardegna
Raimond, larga vittoria contro Bologna Sconfitta casalinga per la Verdeazzurro
Raimond, contro la 2 Agosto per la continuità Al Pala Santoru arriva la 2 Agosto Bologna

...e tu cosa ne pensi?

300