Il presidente dell’Arzachena, Menio Fiorini (foto: Claudia Cinefra)

Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, ha deciso per vari deferimenti e penalizzazioni a squadre di Serie C in seguito ai vari inadempimenti gestionali. Deferiti e inibiti per sei mesi il presidente dell’Arzachena, Menio Fiorini, e l’amministratore delegato degli smeraldini, Davide Altana. I biancoverdi, mercoledì impegnati a Pisa (ore 14.30) in Coppa Italia e poi nel derby contro l’Olbia (domenica alle 20.30 al “Biagio Pirina”) incassano invece un punto di penalizzazione. In classifica scendono dunque a 5 punti.



Nel Girone A, pesantissima stangata per la Lucchese (11 punti di penalizzazione). Penalizzato di 3 punti il Cuneo e di 1 punto il Pro Piacenza (che potrebbe presto dare adito ad un nuovo caso Modena, visti gli stipendi non pagati). Negli altri gironi, 1 punto di penalizzazione alla Triestina, al Trapani, al Siracusa, alla Juve Stabia, al Rende, 8 punti al Matera, 2 al Monopoli.

Altre notizie relative

Casini: “Obiettivo continuità” Il ferrarese guarda alla sfida contro la Juventus Under 23 che attende l'Arzachena
Arzachena, i prezzi per Albissola e Juventus U23 In campo al Pirina contro Albissola e Juventus Under 23
Arzachena, ora la fideiussione è ok Il comunicato del club smeraldino

...e tu cosa ne pensi?

300