Marco Sanna (foto Alessandro Sanna)

Al termine della gara terminata a reti inviolate tra Budoni e Torres, il tecnico rossoblù Marco Sanna ha parlato ai microfoni di Radio Torres: “Nel primo tempo c’era equilibrio tra le due squadre, poi si è complicata per noi per l’espulsione di Demartis: noi abbiamo tenuto bene il campo, nonostante loro siano un’ottima squadra che ci ha messo alle corde. Siamo riusciti a ribattere bene e abbiamo rischiato anche di fare gol”. 



“Abbiamo corso dei rischi perché il Budoni è una squadra che sa giocare bene a calcio – prosegue l’ex centrocampista-. Abbiamo terminato con molti giovani in campo: sono molto contento di loro e per  Kinalis che ha fatto una buona prova. Abbiamo tenuto botta contro molte difficoltà, ci sono delle partite in cui bisogna accontentarsi: oggi è una di quelle, in 10 per oltre mezz’ora e il finale con vento e pioggia contro. Siamo stati fortunati, ma non abbiamo mollato mai di un centimetro. Espulsione? Si dobbiamo stare attenti, anche se Demartis in questa occasione non ha detto niente di particolare, contando anche che aveva la fascia di capitano al braccio. Ora ci concentriamo sul prossimo impegno, sabato (anticipo contro la Lupa Roma ndr) sarà una gara importante”. 

Altre notizie relative

“Abbiamo messo sotto una grande squadra” Le parole di Marco Sanna dopo la vittoria di Cassino
Camilli fa volare la Torres, Cassino KO I rossoblù sbancano il Salveti grazie alla rete della punta laziale
Serie D, vietato sbagliare nell’infrasettimanale Girone G di nuovo in campo dopo tre giorni

...e tu cosa ne pensi?

300