Gessa-Pusceddu allo Shardana 2018 (foto Andrea Baldinu)

Un ritorno al passato quello voluto da Aci Sport per quanto riguarda il settore dei rally nazionali. La giunta sportiva di Roma ha deciso per ritornare a una suddivisione più ristretta delle zone, una delle quali (la numero 9) dedicata interamente ai rally della Sardegna. Della rinata 9ª zona  faranno parte quattro rally: dopo la mancata conferma nel CIRT, ci sarà il 17° Rally dei Nuraghi e del Vermentino, organizzato dalla Rassinaby Racing, unica delle gare su sterrato. Le altre tre competizioni su asfalto sono le due organizzate dalla Mediterranean Team Nuoro,  ovvero  il 2° Rally del Parco Geominerario della Sardegna (nella scorsa edizione in versione Rallyday) e il Rally Isola di Sardegna, e il Rally Terra Sarda organizzato dalla Porto Cervo Racing, che tornerà nelle strade della Costa Smeralda dopo il 2018 disputato in Ogliastra. Ancora da stabilire le date di svolgimento delle quattro gare.

Matteo Porcu



Altre notizie relative

Rally, il Vermentino esce dal CIRT Il Rally Italia Sardegna sarà valido per il CIR
Rally Parco Geominerario, Gessa-Pusceddu profeti in patria Sul podio anche Canalis_Fois e Mannu-Frau
Tutto pronto per il 1° Rallyday del Parco Geominerario La gara si disputerà nella giornata del 23 giugno

...e tu cosa ne pensi?

300