Marco Sanna, allenatore della Torres

Al termine della gara tra Torres e Lupa Roma (leggi qui cronaca e tabellino) Marco Sanna commenta così la prestazione dei suoi ragazzi: “Questa era una partita da vincere e l’avevamo incanalata molto bene, abbiamo preparato la gara per chiuderla subito e penso che stesse andando tutto come dovuto. Potevamo fare quattro gol in un quarto d’ora: non pretendo che si segni ogni occasione, però almeno due o tre sì. Volevamo vincerla, mi è piaciuto l’atteggiamento dei ragazzi e il loro portiere ha fatto 5/6 parate strepitose. Sono contento dei ragazzi e penso che se loro continuano a spingere così veniamo fuori sicuramente da questa situazione. Certo che mi dispiace di non aver vinto, perché questa era una partita da vincere, per quanto loro abbiano giocato bene, ma abbiamo avuto troppe occasioni per non vincere questa partita”.



Complici le assenze Sanna sta provando varie posizioni ai suoi uomini, tra cui Bilea più avanzato: “L’idea era quella, almeno nella seconda fase, poi si è fatto male alla spalla. È forte ma deve migliorare ancora”.
Intanto si attendono novità dal mercato per migliorare la rosa: “In settimana ho parlato con i dirigenti e si sono detti disponibili a rinforzare la squadra” conferma Sanna. Inevitabile tenere d’occhio la classifica: “Presumevo che Castiadas e Budoni perdessero è così è andata, dato che giocavano contro grosse squadre (rispettivamente Avellino e Latina, ndr). Ma noi dovevamo vincere e non ci siamo riusciti, per colpa nostra”.

Qualche considerazione sui singoli, prima Camillo “Si sbloccherà, è un giocatore forte. Spero si sblocchi, ma deve essere più lucido”, quindi Minutolo: “La scorsa settimana mi ha detto di non forzarlo, mentre questa settimana mi ha dimostrato di essere pronto”. Buone notizie per quanto riguarda il recupero dagli infortuni: “Ci siamo quasi, anche Piga è recuperato, come Minutolo. Sarritzu sta abbastanza bene, dovrei avere qualche scelta in più così che ci sia più competizione tra i ragazzi”.



Così invece Leto: “Siamo partiti forte perché volevamo la vittoria a tutti i costi, ma si sa: quando non chiudi la partita poi finisce così, nonostante abbiamo avuto tante occasioni nel primo tempo. Non ci deve essere rammarico perché già mercoledì si gioca a Cassino e dobbiamo fare la nostra partita. Sicuramente è un bene tornare subito in campo, per cercare di fare più gol possibile. È un approccio che ci ha dato il mister, dobbiamo essere noi bravi a portare a casa il risultato”.

Dello stesso parere il giovane Pinna: “Era un’occasione da sfruttare, siamo molto amareggiato e delusi da noi stessi. Questi tre punti servivano tanto, specie perché le concorrenti hanno perso. Ora Ci aspettano due trasferte difficili, ma noi dobbiamo andare là per fare punti. Dobbiamo essere più cattivi sotto porta. Camilli? Si deve impegnare e reagire, perché la butterà dentro: noi lo incitiamo sempre, speriamo che si sblocchi già mercoledì”.



Così invece Marco Amelia, allenatore della Lupa: “Sono soddisfatto,è un buon punto contro una squadra in ripresa. Siamo andati in svantaggio e non è facile poi recuperare. Invece siamo stati bravi a tenere, poi la stanchezza si è fatta sentire per entrambe. La Torres è partita a tremila, ma per fortuna non sono riusciti a concretizzare, poi abbiamo preso le misure, anche se nelle precedenti gare spesso abbiamo perso punti negli ultimi minuti. Ma la nostra prerogativa è quella di vincere sempre”.
Un ritorno a Sassari per Amelia, che ricorda: “Io sono venuto qui con la Lupa Castelli con la Torres in Serie C, mi ha affascinato quel l’atteggiamento. A me la Sardegna piace e questo è in club che ha fatto cose importanti per il calcio è per l’isola. L’accoglienza del pubblico anche nei miei confronti è sempre stata ottima, oggi come allora”.
Curiosità legata al collega rossoblù: “Sanna non lo conoscevo personalmente, ma lo avevo sempre a fantacalcio. So che sta lavorando bene”.

dall’inviato Francesco Aresu

Altre notizie relative

Torres, si pensa a Paolo Arca Ex Cagliari, ha giocato con Seregno e Varese
La Torres sciupa e non sfonda Il racconto LIVE minuto per minuto e il tabellino di Torres-Lupa Roma 1-1
Tra Lanusei e Latte Dolce vince la noia Il racconto LIVE minuto per minuto e il tabellino di Lanusei-Latte Dolce 0-0

...e tu cosa ne pensi?

300