Davide Moi

L’Arzachena si inchina alla Pro Patria 1-0: decide la rete segnata da Le Noci su calcio di rigore. Ecco i nostri giudizi sulla prova della squadra smeraldina:



Pini 7: mantiene il risultato sul punteggio di parità con almeno tre ottimi interventi e si allunga sul pericoloso piattone di Pedone sull’1-0. Senz’altro la nota più positiva tra gli smeraldini.

Moi 5,5: la disattenzione che ha causato il fallo da rigore su Gucci è l’unica (grave) pecca sulla sua gara. Il centrale sardo si conferma attento e bravo a guidare la difesa di Giorico.

Baldan 6: preciso e attento nella retroguardia smeraldina con qualche chiusura di livello sugli avanti bustocchi.

Busatto 5,5: appare tra i tre centrali quello più in affanno. Rischia un secondo giallo che avrebbe potuto mettere in serie difficoltà i suoi. (dal 56′ Benedini 5,5: prende subito un giallo che ha messo in salita la sua gara comunque priva di particolari sbavature).

Pandolfi 6:  preciso e attendo in fase di copertura, raramente si sgancia per dare un apporto in avanti, ma dalla sua fascia non arrivano grandi pericoli (dal 77′ Bruni sv: arrivano pochi palloni dalle sue parti nel confuso finale di gara).

La Rosa 6: filtro indispensabile nel nuovo modulo, non sempre è stato preciso nello servire i compagni.

Casini 5,5: meno efficace negli inserimenti, autore di una prova senza squilli in mezzo al campo

Manca 6: si disimpegna bene in mezzo al campo con qualche spunto interessante. (dal 56′ Taufer 6: il suo ingresso offre più corsa a una metà campo che si è ben comportata)

Trillò 6: più propositivo del “collega” Pandolfi, è autore di una buona prova anche in copertura.

Sanna 6: tra gli attaccanti è quello che ci ha provato di più nonostante i palloni utili da giocare siano stati veramente pochi.

Gatto 5,5: la sua pericolosità si limita a un tiro di controbalzo che impegna Mangano, poi il vuoto: l’ex SudTirol è bravo però a sacrificarsi per i compagni. (dal 56′ Ruzzittu 6: si sacrifica e lavora qualche buon pallone, ma non va mai alla conclusione).

Giorico 6: si schiera a specchio con Javorcic e soltanto una lieve disattenzione lo priva del primo punto in trasferta. Senza molte alternative nel finale, prova a dare una svegliata ai suoi venendo allontanato dall’arbitro per proteste. Le assenze di Nuvoli, Arboleda e Bonacquisti in queste gare pesano parecchio.

Matteo Porcu



Altre notizie relative

Pagelle Arzachena: Sanna illude, rimonta Piacenza I nostri giudizi sulla gara degli smeraldini
Arzachena, prosegue il mal di trasferta Il racconto e il tabellino della gara del Garilli
Giorico: “La squadra è viva” Le parole del tecnico degli smeraldini prima della gara col Pontedera

...e tu cosa ne pensi?

300