Guido Carboni

Sembra mancare solo l’ufficialità per celebrare il ritorno di Guido Carboni sulla panchina dell’Olbia. E’ lui, toscano e fratello d’arte di Amedeo (ex terzino di Roma e Valencia), uomo molto vicino al direttore sportivo del Cagliari, Marcello Carli, il prescelto per succedere a Michele Filippi. Quest’ultimo, esonerato in mattinata, fu promosso in estate dopo due anni da vice, facendo prevalere la volontà del direttore sportivo Pierluigi Carta.



Ecco perché in casa Olbia le valutazioni in corso in queste ore potrebbero riguardare non solo l’aspetto della panchina e dell’avvicendamento sulla stessa. Sul tavolo si potrebbe discutere di varie questioni inerenti il progetto tecnico e di altre figure centrali del club bianco. Viene da chiedersi, alla luce delle ultime evoluzioni, se sia in bilico anche (tra le altre cose) la figura del direttore sportivo, o se possa essere lui stesso a fare un passo indietro. Un capitolo, insomma, molto delicato di un progetto avviato nel dicembre 2015.

Fabio Frongia

Altre notizie relative

Primavera, Cagliari-Roma 1-1 | LE PAGELLE Cronaca, tabellino, voti e giudizi dopo Cagliari-Roma 1-1 (Primavera 1)
Marino: “Tutti sotto esame” Il presidente dell'Olbia in un momento complicato dei bianchi
Carboni: “Voltiamo pagina” Le parole di Carboni e Calamai nell'Olbia battuta dalla Juventus al Nespoli

...e tu cosa ne pensi?

300