Tony Gianni (foto Alessandro Sanna)

Seconda gara consecutiva tra le mura amiche del “Vanni Sanna” per il Sassari calcio Latte Dolce. Domenica 19 novembre (ore 14:30) arriva il Cassino, sconfitto dai “cugini” della Torres nell’ultimo turno: i biancocelesti affronteranno una compagine ferita e attrezzata che vuole riprendere la corsa playoff. A fare il punto nella formazione di Stefano Udassi è stato il centrocampista Tony Gianni: “Quella con la Flaminia è stata una partita molto dura, giocata su un campo abbastanza pesante. Siamo stati bravi a sbloccarla subito e l’abbiamo messa in discesa. Direi che abbiamo gestito bene la gara, arrivando a creare anche altre opportunità di incrementare il punteggio senza però riuscire a sfruttarle. Loro hanno avuto un paio di occasioni per pareggiare, ma il nostro Pierpaolo Garau si è fatto trovare pronto  ha chiuso la porta. Sicuramente la continuità di risultati ti permette di dare sostanza alla classifica e quindi di mantenere alto l’entusiasmo. E quando c’è entusiasmo, soprattutto nel caso di una squadra molto giovane come la nostra, tutto riesce meglio”.



“Il gruppo è sicuramente un fattore importante- prosegue l’ex giocatore dello Stintino-. È molto affiatato, con i più grandi che mettono  tutta la loro esperienza al servizio dei più giovani e della loro crescita. Abbiamo una rosa abbastanza lunga, per questo il mister può permettersi anche di cambiare più giocatori rispetto all’undici ideale, proprio come è successo mercoledì. Quando accade che anche chi gioca di meno viene schierato in campo da titolare e riesce a tenere alto il livello, è lì si vedono la crescita e la maturità di un gruppo. Ed è questo che fa sì che anche negli allenamenti si alzi il livello. La mia avventura biancoceleste? Tutto procede bene. Sono parte di questo team: come squadra dovremo continuare a stare sul pezzo e io a farmi trovare pronto quando chiamato in causa. Prossima fermata la sfida al Cassino: giochiamo in casa, loro sono reduci da una sconfitta ma non possiamo permetterci di rilassarci. Dovremo tenere alto il livello di attenzione e giocare al meglio per fare il meglio possibile“.

Altre notizie relative

Torres su Enrico Verachi I rossoblu lavorano per portare il centrocampista a Sassari
Budoni rimontato a Fregene Galluresi beffati nel recupero dall'Atletico SFF
Tribelli gela il Castiadas Il Cassino sbanca Muravera e condanna alla sconfitta i sarrabesi

...e tu cosa ne pensi?

300