.

Rinfrancata dalla prima vittoria stagionale ottenuta sul Volley Group Roma, l’Hermaea Olbia cerca continuità di risultati nel match che la vedrà di scena domenica pomeriggio sul taraflex della P2P Givova Baronissi, compagine che precede le galluresi in classifica con 5 punti.



La settimana, purtroppo, non è stata delle più semplici in casa Hermaea. Preoccupano infatti le condizioni fisiche di Degortes e Maruotti, alle prese con degli acciacchi. Coach Anile proverà a recuperarle fino all’ultimo per una portare a casa i primi esterni del campionato: “La gara di Baronissi e la prossima contro Pinerolo hanno un peso specifico notevole – afferma il tecnico – visto che giochiamo contro delle squadre che, a oggi, sono delle dirette concorrenti per la salvezza. Il rientro in palestra dopo la vittoria su Roma è stato molto positivo, poi i problemi fisici di alcune ragazze hanno un po’ condizionato la qualità degli allenamenti. Nell’ultima sessione, però, è arrivata una scossa che mi rende fiducioso. Proveremo a sfruttare l’onda della prima vittoria in campionato, anche se siamo consapevoli di aver fatto ancora ben poco. Il cammino è lungo e pieno di insidie”.

In questo torneo Baronissi è riuscita a strappare due vittorie al tie break contro Pinerolo e Caserta, mentre nel turno precedente alla pausa aveva ceduto nettamente a Martignacco. Nella formazione campana milita una vecchia conoscenza dell’Hermaea: Agnese Cecconello, lo scorso anno in biancoblù. “La sto seguendo – aggiunge Anile – e devo ammettere che sta facendo molto bene. Baronissi ha delle buone individualità nel sestetto titolare. Tra tutte cito l’opposto Alexandra Dascalu, la centrale Marilyn Strobbe, e soprattutto la palleggiatrice Stefania Dall’Igna, che ho avuto la fortuna di allenare alcune stagioni fa a Monza. Per riuscire a fare una buona partita dovremo senz’altro mantenere alta l’intensità della battuta, portando le nostre avversarie a giocare spesso con le ali. Sarà fondamentale inoltre continuare a giocare di squadra ed fare un ulteriore passo avanti in termini di continuità. Stiamo concedendo sempre meno ace, e questo dimostra che le ragazze iniziano ad affinare l’intesa”.

Fischio d’inizio domenica 18 novembre alle 17 al PalaCapriglia di Pellezzano (SA). Gli arbitri designati sono Walter Stancati e Antonio Capolongo.

Altre notizie relative

Hermaea battuta a Orvieto Le olbiesi cedono alla terza forza del campionato
Hermaea, a Orvieto serve un’impresa Dopo Soverato c’è un’altra big sul cammino della squadra biancoblù: è la Zambelli terza in classifica
Hermaea, niente da fare contro Soverato Con Maruotti limitata da un problema alla schiena, le galluresi tengono testa alle calabresi per due set ma alla fine alzano bandiera bianca

...e tu cosa ne pensi?

300