20-01-2018, Sarroch, Palazzetto via Giotto, Volley, Serie B Maschile, Sarroch-Cus Cagliari Sandalyon. Foto Agenzia Fotocronache. Nella foto: Simone Ammendola coach Cus Cagliari Sandalyon

Il CUS Cagliari Sandalyon vince il primo derby stagionale trionfando in casa della Pallavolo Olbia con il punteggio di 3-0. Pur privi di Gabriele Zampar, infortunatosi nell’allenamento di venerdì, gli universitari hanno fatto quadrato e tenuto un ottimo livello di gioco ma sopratutto una solidità mentale fondamentale in partite come queste.



Prime due frazioni molto simili, con i padroni di casa subito avanti e i cagliaritani pazienti nel ricucire lo svantaggio lavorando con perseveranza su muro e difesa e sempre concentrati nel gestire i palloni caldi dopo il 20 con Palmeri e Muccione. Sotto 2-0, Olbia perde nel terzo periodo Rossetti per infortunio: in difficoltà per l’uscita dal campo del proprio giocatore di punta, i ragazzi di coach Falcini si compattano e giocano alla morte su ogni pallone, tenendo la gara in bilico fino ai punti finali. Ma ancora una volta sono Pau e compagni ad avere la meglio, con il sigillo finale del muro dell’ex Riccardo Muccione. Bravi tutti, ma menzione speciale per Alessandro Enna, classe 1999, titolare per il forfait di Zampar, che dopo un inizio in sordina per l’emozione del primo derby ha giocato una grande gara in tutti i fondamentali.
“Abbiamo letto bene la partita – spiega un soddisfatto Simone Ammendola a fine gara – e fatto esattamente quello che avevamo provato in settimana, ci abbiamo creduto e siamo rimasti concentrati e determinati anche quando siamo andati sotto nel punteggio. Una vittoria di squadra frutto del lavoro quotidiano in palestra”

Altre notizie relative

Volley, il Cus Cagliari si risolleva Vittoria in B2 femminile per l'Alfieri
Volley, si salva solo la San Paolo Solo sconfitte in Serie B maschile
Volley, il Cus Cagliari cala il tris Prima gioia in B2 femminile per l'Alfieri

...e tu cosa ne pensi?

300