Vincenzo Esposito (foto: Zuddas | Agenzia Fotocronache)

Arriva la terza sconfitta consecutiva per la Dinamo Sassari caduta in casa contro Pistoia (QUI le pagelle e la cronaca del match). Coach Vincenzo Esposito ha espresso il suo disappunto in conferenza stampa: “Spesso giochiamo con superficialità, disattenzione e leggerezza: l’unica ricetta è quella del lavoro. Non parlo solo di questa partita, ma in generale. Facciamo fatica a riproporre quello che abbiamo fatto nei primi due mesi. I ragazzi sanno gli errori che hanno commesso, il gruppo posso garantire che è unito anche se magari durante la partita non sembra. Dobbiamo cambiare questa tendenza, ritrovare lo spirito e liberarci la mente. Servirà in futuro riproporre quello che facciamo in allenamento e non permettere di concedere tanti punti a una squadra come Pistoia mai andata sopra i 25 punti. Ora ripartiamo con serenità in vista delle prossime gare”.



“Penso non sia una questione di singoli, il rilassamento è di squadra- prosegue El Diablo-. Affrontiamo le cose con superficialità e quando ti trovi a inseguire non sempre riesci a riprendere gli avversari. Speravo che la partita di andata con lo Szolnkoki servisse da lezione, ma non è servito, anzi: forse ci ha fatto sentire invincibili e pensare che i recuperi fossero facili. Quando sottovaluti l’avversario i risultati non possono che essere questi. In questo momento ci manca la mentalità giusta e riportare quello che facciamo in allenamento in campo. L’atteggiamento è sbagliato, non è questione tecnica”.

In linea con quelle di Esposito le dichiarazioni di capitan Devecchi: “Confermo quello che ha detto il coach, il nostro è un problema di superficialità e non riusciamo a dare quella zampata per cambiare la partita. Posso dire che il gruppo è unito, andiamo avanti e riprendiamo la mentalità giusta. E solo una questione di testa, vogliamo riprendere entusiasmo e riuscire a rientrare nei binari giusti”

Altre notizie relative

Dinamo, buona la prima | LE PAGELLE FIBA Europe Cup - Sassari vince gara 1 per 84-78 contro il Donar di Groningen
“Serviranno intelligenza ed energia” Così il coach Dinamo prima della gara di FIBA Europe Cup
Esposito: “La vittoria dell’unità” La disamina del coach della Dinamo Sassari in sala stampa

...e tu cosa ne pensi?

300