Luca Scognamillo (foto Alessandro Sanna)

Miglior difesa e quarta posizione in campionato a 24 punti. La stagione del Sassari calcio Latte Dolce è stata fin qui di primissimo livello, ma ora per la squadra di Stefano Udassi arriva il momento della prova del nove. Nel prossimo turno c’è la trasferta al “Martoni” di Monterosi, capolista del Girone G della Serie D: la compagine biancoceleste, reduce dal successo sofferto in casa col Cassino, non si darà di certo già per sconfitta.



L’attaccante Luca Scognamillo ha fatto il punto dopo la vittoria dello scorso turno: “È stata sicuramente una partita difficile, giocata contro una squadra forte che però abbiamo affrontato nel migliore dei modi sino ad ottenere i tre punti. Nonostante il valore offensivo del Cassino, i nostri avversari non hanno creato molte occasioni da rete, questo grazie soprattutto al valore della nostra difesa. Ed anche quando sono riusciti ad andare al tiro ci ha pensato Pierpaolo Garau a sventare il pericolo e salvare porta e risultato. Paura di perdere? Direi di no, almeno non io personalmente”. 

“Ovviamente l’avversario era di valore, quindi il rischio di perdere c’è sempre ma noi siamo partiti sin dall’inizio del match con l’obiettivo di vincere, come in tutte le partite del resto. Chiaro è che nel momento in cui il Cassino è rimasto in 10 abbiamo capito che potevamo e dovevamo ottenere la vittoria, e così è stato. Il gol di Marco Cabeccia? Lo abbiamo festeggiato come spesso succede: un abbraccio corale che ha coinvolto sia i ragazzi in campo che quelli in panchina. Quella in corso è una stagione che al momento è molto positiva, una stagione in cui ci stiamo togliendo molte soddisfazioni. Ma vogliamo continuare così, non abbiamo intenzione di fermarci. La mia maschera? Fondamentale, senza non avrei potuto giocare per diverso tempo; mi devo abituare a portarla mentre gioco soprattutto a livello visivo, ma non è limitante e soprattutto mi protegge! La prossima partita? Sfidiamo in trasferta il Monterosi, vice capolista del girone. Sarà veramente una partita tosta, ma noi siamo pronti ad affrontarla nel migliore dei modi”. 



Altre notizie relative

Torres su Enrico Verachi I rossoblu lavorano per portare il centrocampista a Sassari
Sanna: “Non meritavamo di perdere” Il commento dell'allenatore dopo la sconfitta con l'Anagni
Budoni rimontato a Fregene Galluresi beffati nel recupero dall'Atletico SFF

...e tu cosa ne pensi?

300