Vincenzo Esposito e Achille Polonara

Una Dinamo Sassari ormai rassegnata al secondo posto nel girone è già in Ungheria per affrontare l’ultima gara del raggruppamento di FIBA Europe Cup. Di fronte i Falco Vulcano, squadra superata all’andata al Pala Serradimigni 104-69, ma che vorrà chiudere degnamente la sua avventura continentale davanti ai tifosi di Szombathely. I sassaresi giocheranno senza Terran Petteway (rimasto in Sardegna per un turno di riposo) e senza Diop, fermo per un piccolo problema fisico.



Vincenzo Esposito ha presentato così la gara dal ritiro magiaro: “Affrontiamo l’ultima partita del girone e, nonostante arriviamo in Ungheria con alcune assenze, vogliamo chiudere la regular season con una vittoria. Abbiamo bisogno di vincere sia per il morale sia per recuperare la fiducia smarrita nelle ultime settimane. Scenderemo in campo a prescindere dal livello dell’avversario perché il risultato e l’atteggiamento difensivo sono gli aspetti principali da riscattare rispetto alle ultime prestazioni”.

Altre notizie relative

Dinamo, buona la prima | LE PAGELLE FIBA Europe Cup - Sassari vince gara 1 per 84-78 contro il Donar di Groningen
“Serviranno intelligenza ed energia” Così il coach Dinamo prima della gara di FIBA Europe Cup
Fallimento Ebeling, lascia le Dinamo Il giovane lungo risolve consensualmente il suo rapporto

...e tu cosa ne pensi?

300