Nicolò Barella

Un’amichevole priva di particolare importanza, quella tra Italia e USA giocata a Genk. 90′ utili esclusivamente per valutare i progressi del gruppo guidato da Roberto Mancini. L’incontro con la selezione statunitense, però, rimarrà a suo modo anche negli annali del calcio sardo.

Per la prima volta, infatti, due giocatori isolani sono scesi in campo dal 1′ con la maglia azzurra. Parliamo di Nicolò Barella, sempre più centrale nel progetto del CT e confermato dopo la buona prova offerta contro il Portogallo, e di Salvatore Sirigu, in campo a Genk al posto di Donnarumma.

I due fanno parte di una ristretta élite di calciatori sardi arrivati all’azzurro maggiore e vanno ad aggiungersi a Gianfranco Zola, Antonello Cuccureddu, Gianfranco Matteoli, Andrea Cossu, Antonio Langella e Marco Sau.


Altre notizie relative

Il San Salvatore lancia la sfida a Campobasso A Selargius arriva la capolista del Girone Sud
Nasce il Cagliari Beach Soccer La squadra parteciperà al massimo campionato italiano
Scherma, rinnovato il patto tra Cagliari e la Federazione La città va verso i Campionati del Mediterraneo del 2019

...e tu cosa ne pensi?

300