Federico Pireddu in azione (foto Alessandro Sanna)

Convocazione in rappresentativa nazionale di serie D per Federico Pireddu, prodotto del vivaio del Sassari calcio Latte Dolce che già due anni fa si era messo in luce al suo primo gol da “millennial”; l’esterno è stato convocato dal commissario tecnico Tiziano De Patre per il raduno in programma a Roma il 28 e 29 novembre 2018. Perno dell’undici di mister Stefano Udassi, instancabile pendolino di fascia e parte integrante del gruppo, Federico dopo l’esordio in serie di due anni fa ha vissuto un’esperienza all’Atletico Uri in Eccellenza per poi tornare alla casa madre e conquistare fiducia del tecnico e posto da titolare.



Un altro riconoscimento per uno dei più floridi vivai del calcio sardo: “La prima squadra per i giovani del Sassari calcio Latte Dolce è allo stesso punto traguardo da raggiungere e trampolino di lancio- dichiara il presidente Roberto Fresu-. Il rapporto attivato con l’Atalanta calcio un dippiù che ci ha aiutato a migliorare nell’approccio al lavoro con i ragazzi del vivaio e nelle tecniche di insegnamento del calcio ai ragazzi stessi. I risultati delle diverse squadre giovanili impegnate nei vari campionati di categoria testimoniano che la strada intrapresa è quella giusta. Le prestazioni di alcuni dei tanti prodotti del vivaio alla ribalta della serie D certificano la bontà del progetto. Crediamo nel futuro, scommettiamo sul domani e abbiamo fiducia nel lavoro dei nostri dirigenti e tecnici. Fiducia nei nostri ragazzi, risorsa del calcio sassarese e isolano”.

Convocazione anche per un altro giocatore di una delle cinque sarde del Girone G, il perno di centrocampo della Torres Francesco Bianco.

Altre notizie relative

Budoni rimontato a Fregene Galluresi beffati nel recupero dall'Atletico SFF
Tribelli gela il Castiadas Il Cassino sbanca Muravera e condanna alla sconfitta i sarrabesi
Quanto sei bello, Lanusei? Battuto il Trastevere nel big match con i gol di Demontis e Quatrana

...e tu cosa ne pensi?

300