Torres e Lanusei in campo (foto Alessandro Sanna)

Ottima notizia per le cinque sarde della Serie D e per le tre società di calcio femminile che partecipano al campionato nazionale di Serie C. La Regione Sardegna, tramite l’applicazione dell’articolo 26 della Legge 17, ha deliberato nuovi finanziamenti alle 8 squadre che partecipano ai campionati interregionali di calcio per un totale di 1 milione e 650 mila euro.



La cifra maggiore va al Lanusei con 273 mila euro, esborso dovuto all’handicap degli ogliastrini di essere la squadra geograficamente più lontana da aeroporti e porti. Gioiscono anche le sassaresi: la Torres avrà un tesoretto di 240 mila euro, mentre il Latte Dolce 266 mila euro per via del numero consecutivo di stagioni di Serie D degli ultimi anni. Importanti incassi anche per Budoni (239 mila euro) e Castiadas (266 mila euro), mentre alle società di calcio femminile della Serie C (che affrontano un campionato con meno giornate rispetto alla Serie D maschile) andranno 137 mila euro alla Torres, 129 mila euro al Caprera e 127 mila euro all’Atletico Oristano. La legge 17 prevede degli ulteriori finanziamenti per le società degli altri sport che affrontano trasferte oltre Tirreno.

Altre notizie relative

Torres su Enrico Verachi I rossoblu lavorano per portare il centrocampista a Sassari
Sanna: “Non meritavamo di perdere” Il commento dell'allenatore dopo la sconfitta con l'Anagni
Budoni rimontato a Fregene Galluresi beffati nel recupero dall'Atletico SFF

...e tu cosa ne pensi?

300