Maran con Pavoletti (foto: Zuddas , Agenzia Fotocronache)

Il Cagliari si prepara al Monday night contro il Torino che chiuderà la tredicesima giornata di Serie A. 90′ che potrebbero aprire scenari allettanti per i colori rossoblù. 90′, però, estremamente complicati contro un avversario ostico, seppur ancora alla ricerca di un’identità definitiva. Nella consueta conferenza stampa di vigilia, perciò, Rolando Maran ha messo in guardia il suo gruppo. Prima di tutto, un augurio di pronta guarigione a Walter Mazzarri: “Un messaggio mio e di tutto il Cagliari Calcio”.

Siamo consapevoli del fatto che incontreremo delle difficoltà – ha proseguito analizzando il match -, il Torino è una squadra forte, ma so anche cosa possiamo fare noi. Ci siamo preparati senza lasciare nulla al caso, con la nostra consueta mentalità. I nazionali sono rientrati con lo spirito giusto. Quindi affronteremo le difficoltà cercando di dare le nostre risposte. La partita di domani è importante non tanto per la classifica ma perchè darà il via ad una serie di gare ravvicinate. Sarà perciò importante per darci una spinta morale”. 



Qualche dubbio di formazione, legato anche a problemi fisici di alcuni interpreti: “Le convocazioni le farò domani mattina. Padoin e Faragò quasi sicuramente non ci saranno, ma chi li sostituirà sa cosa fare. In dubbio anche Castro che ha accusato una leggera distorsione. Klavan ha recuperato dal problema che lo disturbava ma deve ritrovare la condizione. Barella? Trasmette il suo entusiasmo alla squadra. Il suo momento rappresenta un vantaggio anche per noi”.

Il tecnico spende poi un ringraziamento nei confronti dei tifosi: “Ci stanno dando un’importante testimonianza di fiducia. Questo è fonte di orgoglio e responsabilità, dobbiamo perciò  giocare con coraggio. Spero che lo stadio sia tutto esaurito, ma soprattutto dovremo rispondere alle aspettative dei tifosi.



Altre notizie relative

Lotta agli infortuni: la nuova sfida di Maran Col Napoli tante defezioni per infortuni e squalifiche
Cagliari, stangata dal Giudice Sportivo! Le decisioni del Giudice Sportivo dopo Cagliari-Roma
1, 2, 3: là davanti si sbloccano tutti. Ma sul mercato… Il Cagliari trova finalmente i gol dalle sue punte

...e tu cosa ne pensi?

300