Terran Joseph James Petteway (foto: Zuddas, Fotocronache)

Nuova, pesante sconfitta per la Dinamo Sassari, che va sotto a Trento, rimonta ma non a sufficienza per tornare a una vittoria che manca ormai da troppo tempo. Di seguito le pagelle e il tabellino della sfida.

J. Smith 5 – Luce spenta. Se il gioco offensivo del Banco non è fluido dipende anche dal suo rendimento altalenante.
S. Bamforth 5 – Assente nel primo quarto, si accende nel secondo e regala canestri di pura classe. Poi il nulla.
D. Pierre 5,5 – Buona partenza, il quintetto gli fa bene. Di certo non lo aiuta la panchina “sistematica” nei suoi momenti migliori.
R. Thomas 5,5 – Troppo falloso, come spesso gli capita. Quando resta concentrato porta in dote rimbalzi e fisicità ma deve imparare a gestirsi.
J. Cooley 6 – È merito suo se, in un modo o nell’altro, il Banco resta in partita sino alla fine.
A. Polonara 5 – Prima prestazione negativa in linea con quella della squadra. Ci aveva abituato a essere una delle poche note positive ma oggi stecca anche lui.



S. Gentile 6 – Prova a garantire l’apporto di grinta che gli viene richiesto.
D. Magro 5 – Non si può negare che ci provi, il problema è che raramente riesce nell’intento.
G. Devecchi sv – Se gli avversari arrivano prima su tutti i rimbalzi e le palle sporche è sensato che il capitano non giochi neanche un secondo?
T. Petteway 5,5 – Classe ne ha da vendere, così come di testardaggine. Non può vincere la partita da solo.
M. Spissu 5 – Troppo poco tempo in campo e ci si chiede perché visto l’andamento del play titolare.
O. Diop sv
V. Esposito 5 – Prosegue il trend delle ultime partite che sembra vederlo poco lucido, incapace di dare una scossa quando la partita scappa di mano. In certi casi basterebbe anche farsi vedere con un tecnico che trasmetta elettricità alla squadra.

Aquila Basket Trento 71 – Dinamo Banco di Sardegna 66

Parziali: 18-10; 21-19; 20-17; 8-12

Progressivi: 18-10; 39-29; 59-46; 71-66.

Aquila Trento. Marble 12, Pascolo 13, Mian 9, Forray, Flaccadori 2, Craft 2, Mezzanotte, Gomes  14, Hogue 8, Lechtaler, Jovanovic 11. All. Maurizio Buscaglia

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 3, Smith 7, Bamforth 10, Petteway 12, Devecchi, Magro 2, Pierre 7, Gentile 2, Thomas 4, Polonara 3, Diop, Cooley 16. All. Vincenzo Esposito.

Lello Stelletti



Altre notizie relative

“Delusi, ma la situazione non è drammatica” Il commento del coach biancoblù dopo la sconfitta di Trento
Quattro domande per la Dinamo La nostra analisi dopo l'ennesima sconfitta dei sassaresi
Esposito: “È il momento di reagire” Il coach della Dinamo Sassari parla così alla vigilia della gara con Trento

...e tu cosa ne pensi?

300