L’Arzachena è ferma a 8 punti (1 di penalizzazione) e continua a perdere | Foto: Emanuele Perrone

Cronaca e tabellino di Pontedera-Arzachena 2-0

Ruzittu 6.5 – Non brillantissimo sul gol dell’1-0, per il resto salva a più riprese l’Arzachena e talvolta sembra Custer contro gli indiani.

Busatto 5 – Incapace di arginare le frecce granata che arrivano dalle sue parti, soffre per tutto il pomeriggio.

Moi 5 – Apnea perenne per lui e tutto il reparto, non riesce mai a mettere ordine.

Baldan 4.5 – Soffre come gli altri, pesa il modo in cui viene beffato sul gol che spacca la partita.

La Rosa 4.5 – A sua discolpa c’è il dover giocare da laterale con mansioni e zone non proprio a lui congeniali. Si impegna ma non c’è storia. (55′ Pandolfi 5 – Quando entra la gara è bella che andata, ci mette la consueta verve e produce qualche situazione interessante)

Casini 5.5 – Uno degli ultimi a mollare, predica ancora nel deserto ed è suo il break che procura la grande occasione della punizione di Gatto nel primo tempo.



Nuvoli 5 – Troppi errori con e senza palla, fatica negli ampi spazi che la sistemazione arzachenese lo costringe a coprire.

Trillò 4.5 – Molto fragile, sbaglia parecchio ed è protagonista in negativo nelle due reti toscane.

Gatto 5.5 – Fa qualcosa in più del solito, prende un palo su magistrale punizione che poteva cambiare le sorti del match. (78′ Ruzzittu SV – Sgoccioli di gara senza profitto)

Loi 4.5 – Completamente sgonfio, non entra mai in partita.

Sanna 5 – Nel finale Biggeri gli nega la gioia personale, i palloni succosi restano una chimera ma lui è inefficace e cliente troppo morbido per la difesa, che dorme sonni tranquilli.

Allenatore: Mauro Giorico 4.5 – L’Arzachena dà segnali di vita a sprazzi, nel complesso offre una delle peggiori versioni di sé e preoccupa parecchio per quel che verrà, visto che continua a non produrre alcunché con il suo (non) gioco. Non paga la fiducia a Loi, quattro giorni dopo la precedente partita, non è vincente la scelta di La Rosa a destra, mentre Nuvoli segna il passo. Contesto desolante.

Fabio Frongia



Altre notizie relative

Giorico: “Errori inaccettabili” Il tecnico smeraldino dopo il KO di Pisa
Arzachena inesistente, tutto facile per il Pisa Il racconto in tempo reale e il tabellino di Pisa-Arzachena
Giorico: “Siamo in emergenza” Il tecnico degli smeraldini prima della gara di Pisa | I CONVOCATI

...e tu cosa ne pensi?

300