La Raimond ringrazia il suo pubblico (foto Claudio Atzori)

Sesta vittoria consecutiva per la Raimond Sassari che sconfigge al Pala Santoru Modena col punteggio di 31-14. La squadra di Passino dopo il successo contro gli emiliani, aggancia la zona playoff ed è a soli due punti dalla capolista Parma. La Verdeazzurro ritorna al successo contro Camerano (29-28) e sale a 5 punti in classifica.



In campo femminile, è l’HAC Nuoro a prevalere nel derby contro il Team Sardegna: le barbaricine passano alla Polivalente col punteggio di 23-17 e confermano il primo posto nel Girone B in coabitazione con le Lions Sassari che hanno battuto al Pala Santoru il Leno 33-24.

Raimond-Modena (Ufficio Stampa): La Raimond Handball Sassari batte Modena nell’ottava giornata del girone B del campionato di Serie A2. Affermazione netta per i rossoblu, vittoriosi con il punteggio finale di 31-14 nella sfida che li ha visti opposti ai ragazzi di Francesco Sgarbi, capaci di stare in partita per poco più di metà tempo. Con questi due punti, i sassaresi approfittano dello scontro al vertice, che vedeva opposte Parma e Secchia Rubiera, per guadagnare la terza posizione in classifica, l’ultima buona per disputare la final eight da cui usciranno le due squadre promosse in A1.

L’avvio di gara è equilibrato, Modena tiene botta grazie all’apporto di Pieracci, bravo in fase offensiva nonostante sia l’incaricato nel tentativo di tenere a bada, per quanto possibile, le giocate di Mikk Pinnonen. Saranno sette, alla fine, le marcature messe a segno da uno dei giocatori più esperti in maglia gialloblu. Dopo le prime fasi di studio, 5-5 il parziale dopo 7’, la Raimond prova ad allungare mettendo a referto il break che condizionerà la gara. Il perentorio 9-0 realizzato nei 23’ finali di primo tempo rappresenta una spallata a cui i gialloblu non riusciranno a opporsi.

Le due squadre rientrano sul parquet con il punteggio di 14-5, Modena necessiterebbe di una scossa, un parziale che potrebbe consentirle di insinuare qualche dubbio tra le certezze di una Raimond sempre più in salute e consapevole dei proprio mezzi. I ragazzi di Sgarbi si aggrappano all’orgoglio di Pieracci, ma non basta. A metà ripresa il tabellone del PalaSantoru scrive 23-10 per i sassaresi che trasformano l’ultimo quarto di gara in una sorta di cestistico “garbage time”, in cui Passino decide di ampliare le rotazioni. Finisce 31-14 per i padroni di casa, altra prova solida per i rossoblu capaci di mandare a bersaglio ben dieci giocatori.

TABELLINO

RAIMOND SASSARI-MODENA 31-14 (14-5)

RAIMOND SASSARI: Casada, Manca 3, Congiu 1, Del Prete 1, Bertolez 3, Pinnonen 3, Spanu, Bomboi, Pirino 2, Gulam 4, Secchi 1, Giordo, Pischedda 1, Vosca, Cuccu 3, Cantore 9. ALLENATORE: Luigi Passino

MODENA: Meletti, Cavalera, Alpi, Pieracci 7, Vaccari, Bertoni, Memeo 3, Turrini, Pugliese 2, Albertini, Filippelli, Hajfrej, Gharib 2, Stallo, Cermelli. ALLENATORE: Francesco Sgarbi

Altre notizie relative

La Raimond abbatte la capolista Vince anche la Verdeazzurro contro Carpi
Pallamano, vincono Raimond e Verdeazzurro Battute in trasferta Secchia Rubiera e Modena
Colpo Raimond, preso Bertolez Nuovo innesto nel roster dei sassaresi:arriva il terzino ex Pressano

...e tu cosa ne pensi?

300