Max Canzi, terza vittoria in trasferta per il suo Cagliari Primavera

Un Cagliari Primavera solido vince 2-1 a Palermo, soffrendo il giusto nella tregenda di Carini, fatta di pioggia e vento. Rossoblù avanti nel primo tempo con Verde (taglio e diagonale vincente su servizio di Ladinetti) e Lombardi (colpo di testa sul primo palo su battuta del corner ancora di Ladinetti), mentre il Palermo impegna Daga o si infrange sul palo. Nella ripresa i rosanero spingono a testa bassa, il Cagliari si mette dietro e riparte, il tap-in di Louka non basta per togliere agli isolani la terza vittoria (tutte fuori casa) e una classifica che si fa più dolce, in mezzo a tante note liete.

Di seguito le pagelle e il tabellino di Palermo-Cagliari 1-2

Daga 6.5 – Decisivo nel primo tempo, fa il possibile prima del tap-in di Louka.

Porru 6 – Meno pimpante di altre occasioni, rimane soprattutto sulla difensiva.

Boccia 6.5 – Vero e proprio mastino, con Carboni forma una coppia giovane, solida e con ampi margini di miglioramento.

Carboni 6.5 – Beffato sul duello aereo in occasione del gol siciliano, per il resto conferma le ottime impressioni già da noi registrate. Sarà dura tenerlo fuori.

Aly 6.5 – Reagisce bene alle frequenti sollecitazioni palermitane sulla sua fascia, non disdegnando iniziative per spingere e alleggerire la pressione rosanero.



Ladinetti 7 – Altra prestazione di spessore per la talentuosa mezzala, che sta imparando a condire la sua partita. Lavorare spesso con la prima squadra lo sta aiutando. Firma i due assist, uno con una bella imbeccata in verticale e l’altro dalla bandierina.

Marongiu 6.5 – Autentico frangiflutti, emerge nella ripresa quando c’è da tenere compatta la squadra.

Lombardi 6.5 – Non brilla, anzi sbaglia parecchio, fino all’incornata del 2-0. Poi prende fiducia e si mette a remare con il collettivo, diventando prezioso.

Doratiotto 5.5 – Non granché a suo agio dietro le due punte, si salva con il consueto sacrificio. (85′ Marigosu SV – Pochi minuti dove è utile per spezzare il forcing avversario e tenere la palla lontana dal pericolo)

Contini 5.5 – In posizione centrale sembra fare più fatica di quando ha licenza di scorrazzare sull’esterno, non fa mancare il fosforo ma è sostanzialmente inconcludente. (82′ Peressutti SV – Inserito in trincea per portare a casa la pagnotta piena)



Verde 6.5 – Subito un’iniziativa personale, poi un gol da attaccante vero che nelle vittorie cagliaritane è diventata una costante. Prezioso anche in fase di contenimento.

Allenatore: Max Canzi 7 – La squadra conferma solidità e compattezza, il risultato esterno è conseguenza e non più un caso, se tre indizi fanno una prova. Pochi ricami, tanta voglia di ripartire con forza e sfruttare le occasioni, il 4-3-1-2 che si conferma abito ideale lontano da Assemini, responsabilità a diversi 2001 su cui si è deciso di lavorare con decisione.

IL TABELLINO
RETE: 24′ Verde (C), 33′ Lombardi (C), 72′ Louka (P)
PALERMO: Avogadri, Gambino (46′ Ruggiero), Sicuro, De Marino (46′ Petrucci), Fradella, Santoro, Rizzo, Mendola (61′ Louka), Cannavò, Lucera (82′ Birligea), A. Gallo. A disposizone: Al Tumi, Buongarzoni, Montapero, Correnti, De Stefano, Minacori, Garofalo, Preti. Allenatore: Giuseppe Scurto.
CAGLIARI: Daga, Porru, Aly, Boccia, Marongiu, Carboni, Lombardi, Ladinetti, Verde, Doratiotto (85′ Marigosu), Contini (82′ Peressutti). A disposizione: Cabras, Camara, Dore, Fini. Allenatore: Massimiliano Canzi
ARBITRO: Gino Garofalo di Torre del Greco
AMMONITI: De Marino (P), Lombardi (C), Gallo (P), Aly (C), Sicuro (P), Contini (C), Petrucci
ESPULSO: Petrucci al 91′ per doppia ammonizione

Fabio Frongia

Altre notizie relative

Primavera, Cagliari-Roma 1-1 | LE PAGELLE Cronaca, tabellino, voti e giudizi dopo Cagliari-Roma 1-1 (Primavera 1)
Diavolo di un Cagliari | LE PAGELLE Bella vittoria rossoblù in casa del Milan nel Primavera 1 | CRONACA, TABELLINO & PAGELLE

...e tu cosa ne pensi?

300