Salvatore Sechi, presidente della Torres (foto: seftorrescalcio)

Salvatore Sechi a caccia di rinforzi per la sua Torres. Marco Sanna in attesa di quelle migliorie a lui promesse al momento della firma. E che, per ora, latitano all’orizzonte. Questa la situazione in casa rossoblù, mentre l’effetto positivo portato dal nuovo allenatore sembra essersi affievolito in fretta, e la classifica continua ad essere magra. La piazza, intanto, mugugna nel vedere la squadra nuovamente in panne come spesso è capitato negli ultimi anni, e il credito verso l’attuale gestione del club è tornato ai minimi. In tutto questo si prepara la prossima sfida e si scandaglia il calciomercato di riparazione, pronto ad infiammare il mese di dicembre del calcio dilettantistico.



Fase di stallo per la Torres, che prova ad intavolare delle trattative ma non riesce mai ad andare a dama, sostanzialmente per distanza economica tra offerta e domanda degli interessati. Così è successo con il difensore mancino sassarese Paolo Arca (classe ’97 ex Cagliari, Seregno e Varese), nonostante già lavorasse in prova con il gruppo, discorso identico con alcuni big annusati ma presto risultati inaccessibili. E’ il caso di Giancarlo Lisai, per il quale l’offerta torresina si è rivelata insufficiente economicamente ma anche alla luce delle ottime cose che il classe ’89 sta facendo a Lecco. Ecco perché anche altri eventuali potenziali cavalli di ritorno (sardi e non) suggeriti al presidente ormai da tempo appaiono molto complicati da raggiungere.

Intanto Sechi ha provato a sondare l’Arzachena per l’attaccante Danilo Ruzzittu. Classe ’97, ex giovanili di Novara e Varese prima di tornare in Sardegna con il San Teodoro (Serie D) e il Porto Rotondo (Promozione). Pista non semplice, perché l’Arzachena che già cerca una punta dovrebbe a quel punto trovarne un’altra, e Ruzzittu sta comunque trovando discreto spazio segnalandosi per la grande quantità offensiva garantita. Intanto, a fare le valigie potrebbe essere Giacomo Demartis. Per il capitano una prima parte di stagione complicata, prima messo in disparte e poi reintegrato. La Torres e il giocatore decideranno il da farsi prima della chiusura del mercato.

Fabio Frongia



Altre notizie relative

Torres, gli schiaffi di Anagni Il racconto e il tabellino di Anagni-Torres 2-0
Torres, in arrivo i colpi In arrivo due rinforzi per i rossoblu di Sanna
Torres, un pokerissimo per respirare Cronaca e tabellino di Torres-Anzio

...e tu cosa ne pensi?

300