Guido Carboni

Antivigilia di Lucchese-Olbia per Guido Carboni, che cerca ancora la prima vittoria (per ora sono 2 punti in 3 gare) sulla panchina bianca. Trasferta complicata per i sardi, contro i rossoneri che senza penalizzazione (11 punti) sarebbero nelle posizioni più nobili del girone A di Serie C.



“Conosco bene il loro allenatore Giancarlo Favarin, è toscano come me e nell’estate del 2003 io lasciavo Olbia e lui arrivava”, dice in sala stampa Carboni, “so che tipo di partita ha preparato, forte di una squadra che non merita la classifica che ha, ma dai miei giocatori mi aspetto una partita importante, anche perché siamo a dicembre e il campionato non aspetta”.

Da quando è arrivato Carboni i segnali sono stati positivi. “Dobbiamo darci una mossa, ma mi fido di quello che ho visto in allenamento: la squadra ha una grande voglia di risalire la china – riporta L’Unione Sarda – La Lucchese giocherà una partita aggressiva, e allora dovremo essere pronti a picchiare per primi, anche perché le rimonte non sempre riescono”.



Altre notizie relative

Disastro Olbia, Juventus corsara al 90′ Il racconto in tempo reale e il tabellino della sfida del Nespoli
Carboni: “Miglioriamo e vinciamo” Il tecnico dell'Olbia alla vigilia della sfida contro la Juventus U23 | I CONVOCATI
Carboni: “Siena forte, serve grande gara” La conferenza stampa di Guido Carboni prima di Olbia-Siena

...e tu cosa ne pensi?

300