Il tecnico olbiese Guido Carboni

Dalla sala stampa del Porta Elisa parla un Carboni dispiaciuto ma ottimista “Non è durata molto la nostra atleticità, ma quando giochi col freno a mano mentalmente tirato è normale perdere la serenità. L’unica cosa che posso rimproverare ai miei è il non aver chiuso la gara quando nell’ultimo quarto d’ora abbiamo avuto dei contropiedi. Alla fine abbiamo rischiato poco costruendo la gara per vincere. Dobbiamo crescere, anche fisicamente, perché finché teniamo siamo diversi: e abbiamo margini di crescita. Il rammarico è quello di non averla portata a casa, ma guardiamo oltre partendo da qui“.



Ragatzu anche oggi si trovava arretrato rispetto agli attaccanti: “Il nostro era un 4-3-3 mascherato – spiega il mister – l’unico esterno vero che ho è Senesi, ora infortunato, ma non volevo rinunciare alla fisicità davanti, ed è chiaro quindi che Daniele partiva in posizione più defilata perché è quello che a ora si adatta meglio in quel ruolo. Voglio che crescano tutti perché è campionato in cui dobbiamo scrollarci di dosso questa flemma da settore giovanile per poter fare qualche punto in più”.



Parola anche a Daniele Ragatzu, giunto alla sesta rete stagionale: “Oggi non ci è mancato nulla, forse un po’ di lucidità alla fine, ma abbiamo fatto una grandissima partita fuori casa e in campo non facile. Forse non siamo stati cinici, qualche occasione è arrivata anche nel secondo tempo e non l’abbiamo concretizzata. Siamo stati attenti per tutta la gara, ma siamo stati puniti a pochi secondi dalla fine. Non prendiamo mai gol su azione, sempre e solo su palle inattive, ci sta capitando spesso ma cercheremo di lavorare su quello in settimana e fare meno errori possibile d’ora in poi.”

Altre notizie relative

Carboni: “Voltiamo pagina” Le parole di Carboni e Calamai nell'Olbia battuta dalla Juventus al Nespoli
Calamai ci prova, male Vallocchia | LE PAGELLE I nostri voti e giudizi sul match tra Olbia e Juventus U23 (0-1)
Disastro Olbia, Juventus corsara al 90′ Il racconto in tempo reale e il tabellino della sfida del Nespoli

...e tu cosa ne pensi?

300