Maria Grazia Ladu

Seconda vittoria consecutiva per la Torres femminile nel Girone C della Serie C Femminile. Le ragazze guidate da Mario Desole vincono all’inglese a Nulvi contro l’Imolese: bastano i gol, uno per tempo, di Ladu e Sotgiu per battere la formazione emiliana e risalire la china in classifica dopo un avvio soft. Nel Girone A arriva una sconfitta di misura per il Caprera: le neroverdi cedono al Torino 1-0, più netta la sconfitta dell’Atletico Oristano nel Girone B contro Vicenza (3-0, doppietta per Dal Bianco e rete di Maddalena).



Sassari Torres-Imolese (a cura di ufficio Stampa): E sono due. Dopo l’exploit di Bologna, l’FC Sassari Torres Femminile bissa il successo di domenica scorsa con una nuova vittoria allo stadio di Nulvi “Antonello Canu”. Rossoblù decisamente brillanti e determinate nell’ottenere i tre punti, davvero meritati dopo una prestazione maiuscola fatta di personalità, continuità, buone trame di gioco e soprattutto voglia di vincere.
Nel primo tempo la Torres si schiera col 4-4-1-1 con Griffiths in porta, Ledda, Tola, Congia e Sanna a comporre la linea difensiva; Peddio, Iannetti, Cocco e Fancellu a centrocampo; attacco composto dalla trequartista Sotgiu posizionata dietro l’unica punta Ladu. Le ospiti rispondono col modulo 4-3-3 con Sassi in porta; linea a quattro da destra a sinistra formata da Biondi, Manara, Ait Bouzza e Nahi; centrocampo con Papa regista e Polidori e Finotello ai suoi lati; tridente formato da Dubbioso esterno destro, Valgimigli centravanti e Iraci esterno sinistro. Il primo episodio di rilievo arriva al 15′ attraverso una strepitosa azione della Torres: la fitta rete di passaggi permette al duo Ladu-Sotgiu di dialogare con una bella triangolazione che porta al calcio di rigore: nel tentativo di saltare la diretta avversaria, Ladu viene stesa nel momento in cui poteva battere a rete. Si incarica della battuta capitan Congia che purtroppo fallisce l’occasione dal dischetto e non riesce a centrare la porta sulla ribattuta. Al 17′, però, arriva il meritato vantaggio rossoblù: azione personale di Ladu che sfrutta una seconda palla e prende in velocità Bouzza, la salta in bello stile e batte Sassi con un preciso diagonale destro all’angolino sinistro. Sbloccata la situazione, la formazione di Desole non si ferma più e al 19′ Peddio ha l’occasione del 2-0 ma il suo destro si spegne alto sopra la traversa. Pochi secondi dopo, ancora Ladu mette seriamente in crisi la coppia centrale Manara-Bouzza ma il suo destro è rimpallato dall’ottima Sassi, che miracoleggia un minuto dopo anche sulla conclusione ravvicinata della rediviva Cocco. Al 21′ ancora una
straordinaria Ladu semina il panico dalla trequarti e salta due avversarie prima di vedersi respingere la propria conclusione dall’estremo difensore ospite. Al 29′ clamorosa doppia occasione sciupata dalla Torres: svarione difensivo delle imolesi, Ladu tira al volo e centra in pieno la traversa, sulla ribattuta Sotgiu manda alto da posizione favorevole. Al 32′ lancio in profondità di Tola per la scatenata Ladu, ancora Sassi dice di no. Le rossoblù conducono la partita e creano pericoli a ripetizione ma senza allungare il vantaggio: si va al riposo sul risultato di 1-0.
Il leitmotiv continua anche nella ripresa: al 49′ lancio lungo dalla retrovie, stavolta di Congia, per la scattante Ladu che sul filo del fuorigioco si invola centralmente e di punta scheggia la traversa. Al 51′ azione insistita delle padroni di casa, Congia si presenta al limite dell’area ma il suo sinistro, ben
indirizzato, è centrale e di facile lettura per Sassi. 56′: altro lancio profondo stavolta per Fancellu, assist per Ladu che con una finta supera Manara ma sbatte ancora contro Sassi, decisamente un fattore in questa partita. L’Imolese si vede per la prima volta al 60′ con un calcio di punizione di Papa: il numero 10 ospite la indirizza bene all’angolino ma trova Griffiths pronta all’intervento.  Imolese ancora avanti con una bella azione avviata e conclusa dal capitano Polidori, tentativo comunque velleitario che non impensierisce la nostra Beth. Al 77′ arriva il raddoppio della Torres: recupero palla di Iannetti, sortita sulla destra con allegato cross che Ladu sfiora quanto basta verso il centro dell’area dove l’accorrente Sotgiu la mette dentro di giustezza con l’esterno destro: esordio con gol per Veronica alla prima presenza stagionale nella sua seconda avventura con la maglia rossoblù. All’80’ micidiale ripartenza di Farris, assist in mezzo per Fancellu che si vede negare la gioia del gol dal miracoloso riflesso dell’ottima Sassi. Poco dopo nuovo duello Farris-Sassi, Elisa vede negarsi la gioia del gol dal doppio intervento della classe 2003! Dunque, seconda vittoria stagionale per 2-0 e seconda partita senza subire gol, dato molto indicativo che la dice lunga sulla crescita e sul lavoro che sta svolgendo mister Mario Desole. Grazie anche ai nuovi innesti, che hanno dato nuova linfa vitale e soprattutto nuove soluzioni, garantendo alla squadra anche una maggior fluidità di gioco, il gruppo sta crescendo in maniera ottimale e sta raccogliendo i primi meritati frutti di questo campionato. Giovedì, intanto, si ritorna nuovamente in
campo: le nostre ragazze saranno impegnate sul campo del Forlì per il recupero della prima giornata.

FC SASSARI TORRES FEMMINILE-IMOLESE 2-0

17′ Ladu, 77′ Sotgiu
FC SASSARI TORRES FEMMINILE: Griffiths; Ledda, Tola E., Congia (C), Sanna; Peddio (78′
Farris), Iannetti, Cocco (87 Podda), Fancellu; Ladu, Sotgiu..
A disposizione: Chessa, Farris, Orsini, Lombardo, Podda. All: Desole
IMOLESE: Sassi; Biondi, Manara, Ait Bouzza (75′ Chiocci), Nahi; Polidori, Papa, Finotello;
Dubbioso (83′ Roda), Valgimigli (77′ Errico), Iraci.
A disposizione: Fara, Errico, Roda, Chiocci. All: Mastroiaco
ARBITRO: Morello della sezione di Tivoli, assistenti Biagini e Pili della sezione di Oristano
AMMONITE: Tola (T)

Altre notizie relative

Torres fuori dalla Coppa Italia La Riozzese passa in Sardegna (0-5)
Ladu illude, Torres rimontata a Forlì Le rossoblu sconfitte nel recupero della prima giornata di Serie C
Torres, obiettivo tris a Forlì Le rossoblu in campo nel recupero della prima giornata di Serie C

...e tu cosa ne pensi?

300