Bryan Cristante (foto: Il Messaggero)

Dopo l’incoraggiante prova offerta con l’Inter, la Roma sbarca in Sardegna con il chiaro obiettivo di trovare quella continuità che finora è mancata in casa giallorossa.

Nonostante l’andamento sinusoidale, la fiducia è tanta in casa romanista, anche in vista della sfida della Sardegna Arena. La testimonianza arriva dalle parole di Bryan Cristante, alla prima stagione con la maglia giallorossa ed emblema di quella discontinuità che attanaglia la squadra di Di Francesco.



Finora la Roma ha raccolto appena due punti in cinque gare contro le piccole: “Dobbiamo fare di più contro le squadre che sulla carta sono abbordabili – ha riconosciuto il centrocampista ai microfoni di Sky -, anche se in A non è mai facile contro nessuno. È uno dei punti su cui stiamo lavorando maggiormente. Abbiamo trovato una certa quadra, quindi col Cagliari dobbiamo assolutamente portare a casa i tre punti, trovando quella continuità che finora ci sta mancando”.

Il Cagliari affronterà una Roma estremamente giovane: “Siamo giovani e tutti forti, ci vuole un po’ più di pazienza ma il futuro è assicurato. I giovani possono darti quel pizzico di esuberanza in più che fa bene. Come ci piazzeremo  al termine della stagione? Sicuramente tra le prime quattro. Siamo ancora lì e abbiamo tutte le carte in regola. Dobbiamo solo trovare quella continuità che ci sta mancando”.


Altre notizie relative

Chiamatele manie di protagonismo L'EDITORIALE | Le nostre opinioni dopo le decisioni del Giudice sportivo relative a Cagliari-Roma
Cagliari, stangata dal Giudice Sportivo! Le decisioni del Giudice Sportivo dopo Cagliari-Roma
1, 2, 3: là davanti si sbloccano tutti. Ma sul mercato… Il Cagliari trova finalmente i gol dalle sue punte

...e tu cosa ne pensi?

300