Mario Dettori, protagonista degli slalom isolani (foto di Andrea Baldinu)

Sono pervenute oltre 60 iscrizioni al Team Alghero Corse per l’appuntamento che chiude il 2018 dell’automobilismo isolano. Sarà una vera full immersion nel mondo dei motori quella dell’8-9 dicembre col 1° Challenge Riviera del Corallo che, oltre alla gara, proporrà diversi eventi collaterali. Nella giornata di domenica, a partire dalle 8:30, si svolgeranno le qualifiche sul tracciato di circa 700 metri del Piazzale della Pace per determinare l’ingresso in pista per la gara, che avrà inizio subito dopo.  Ogni concorrente avrà tre manche composte da tre giri, col riferimento cronometrico che verrà preso sulle due migliori prestazioni.



Variegato l’elenco iscritti che vede al via molti dei piloti che hanno animato la Serie A.I.D.O. Cuglieri Sardegna dedicata agli slalom, a cominciare dal padrone di casa Luca Tilloca (Formula Gloria), Fabio Angioj (Radical), Angelo Fois (FA1), Dario Mannoni (AF2), Franco Angioj (FA1s) e Paolo Arca (Proto). Ai nastri di partenza anche i prototipi a ruote scoperte di Enea Carta (Formula Gloria), Giovanni Tranchida, Giovanni Cannoni, Quirico Beccu e Andrea Sedda. Diverse anche i prototipi a ruote coperte come quelli di Marzano, Collu, Marongiu, Idili , Dettori e Delussu che potrebbero inserirsi nella lotta per le posizioni nobili dell’assoluta: tra le vetture tradizionali spiccano le Clio di Putzu, Mannu e Mela, la Clio S1600 di Leoni, le Mitsubishi di Sitzia e Murgia e la Twingo di Brigaglia.

Matteo Porcu

Altre notizie relative

Challenge Riviera del Corallo, zampata di Fabio Angioj Superato nell'ultima manche Enea Carta
Nasce il 1° Challenge Riviera del Corallo La gara si disputerà nel Piazzale della Pace di Alghero
Slalom, Luca Tilloca profeta in patria All'algherese il 24° Trofeo Riviera del Corallo

...e tu cosa ne pensi?

300