Eusebio Di Francesco

Reduce dalla buona prova offerta contro l’Inter, la Roma sbarca alla Sardegna Arena alla ricerca di quella continuità finora mancata nella stagione giallorossa.

“La partita contro il Cagliari ci darà la possibilità di dimostrare che abbiamo fatto il salto di qualità da un punto di vista mentale. Un banco di prova? Io i banchi di prova li vedo sempre. Sarà una partita fisica. Ci sarà Pavoletti, che conosco bene avendolo allenato per due anni: dovremmo stare molto attenti”.

Capitolo indisponibili: “Manolas ha subito un colpo in partitella e il suo utilizzo nella gara di domani è in dubbio. Gli si è gonfiata la gamba, speriamo che recuperi in tempi brevi. Sto valutando di far giocare Marcano che sta benissimo. Pastore e Perotti non partiranno dal 1′ ma potrebbero avere più minutaggio. Più Pastore che Perotti”.

La gara contro l’Inter è stata segnata dalle polemiche arbitrali: “Potremmo avere mille rimpianti, ma non voglio scuse. Obiettivamente ci sono stati degli errori e il rammarico è che, pur essendoci la disponibilità, non venga utilizzata la tecnologia. Mi auguro che da ora in poi accadano meno episodi simili, specialmente nei nostri confronti”.


Altre notizie relative

Lotta agli infortuni: la nuova sfida di Maran Col Napoli tante defezioni per infortuni e squalifiche
Cagliari, stangata dal Giudice Sportivo! Le decisioni del Giudice Sportivo dopo Cagliari-Roma
1, 2, 3: là davanti si sbloccano tutti. Ma sul mercato… Il Cagliari trova finalmente i gol dalle sue punte

...e tu cosa ne pensi?

300