.

Dopo l’ennesima sosta per lasciare spazio alla Coppa della Divisione, il Città di Sestu darà il via alla sua serie di impegni importanti nell’ultimo mese dell’anno rendendo visita al Carrè Chiuppano, nel match valido per l’ottava giornata di Serie A2.



I rossoblu sono tornati al successo contro il Futsal Villorba, in una gara che gli ha visti andare sotto per due volte prima di ribaltare la situazione nelle battute finali del primo tempo e legittimare il risultato nella ripresa, strappando così tre punti importanti per risistemare la situazione in classifica ma soprattutto dando al gruppo un’iniezione di fiducia importante in vista delle successive sfide, con i nuovi innesti pronti a dare il loro contributo:
“Prima di questa gara disputavamo buone prestazioni ma senza portare a casa punti – commenta 
Alex Dall’Onder, trascinatore nell’ultima partita giocata con una tripletta messa a segno nei primi venti minuti – Contro il Villorba non è stata la nostra miglior performance però era importante muovere la classifica e dimostrare che il lavoro settimanale portasse frutti, a volte è preferibile vincere che giocare, sopratutto con la capolista”

Il Carrè Chiuppano, prossimo avversario dei ragazzi di Mario Mura, non attraversa un buon momento: la compagine del tecnico Valter Ferraro attualmente occupa il penultimo posto con 4 punti e l’unico successo è stato ottenuto contro la Leonardo alla quarta giornata, nonostante la rosa presenti elementi di spicco come Pedrinho Vidoto, giocatore da oltre 30 gol a campionato, e Roald Halimi, nazionale albanese con pregresse esperienze nella massima serie, ma dovranno rinunciare a Stiven Zannoni, appiedato dal giudice sportivo.
Nella stagione scorsa le due formazioni si incrociarono quattro volte tra regular season e playoff e, se nella precedente annata si lottava per i piani alti, ora il confronto mette in palio punti importanti per allontanarsi dalla zona calda:

“Affronteremo una bella squadra, arrabbiata per l’ultima sconfitta – analizza l’ex Ciampino Anni Nuovi – Il campo di dimensioni ridotte non ti permette distrazioni, dobbiamo stare concentrati per 40 minuti perchè la gara sarà sempre aperta, a maggior ragione con giocatori del loro calibro”.

Il mese di Dicembre è fondamentale per gli obiettivi del Città di Sestu: dopo il Carrè Chiuppano, i rossoblu incontreranno L84 e Petrarca Padova in campionato ed il Città di Asti in Coppa Italia, match che potranno indicare la dimensione reale della formazione sestese a margine della finestra di mercato invernale, dove la dirigenza si sta muovendo per aggiustare la rosa.
La stagione sta volgendo al giro di boa dando i primi giudizi ma per 
Dall’Onder, capocannoniere dei sestesi con sei reti, la carta e la classifica non vanno sempre di pari passo:
“Saranno tutte battaglie perchè i punti sono sempre importanti e raggiungere la Final Four di Coppa Italia ha il suo prestigio, quindi tutte le squadre che andremo ad affrontare lotteranno per il loro obiettivo.
Noi sappiamo qual’è il nostro valore, lo vediamo ogni giorno in allenamento e nelle partite giocate fin ora, anche se non abbiamo raccolto quanto meritato, ora il nostro compito sarà dimostrare la nostra forza racimolando punti”.

La sfida tra Carrè Chiuppano Città di Sestu andrà in scena Sabato 8 Dicembre con fischio d’inizio fissato per le ore 16.00 presso la Palestra Intercomunale di Carrè e gli arbitri designati sono CarloAdilardi della sezione di CollegnoDaniele Biondo della sezione di Varese coadiuvati al cronometro da Amir Krupic della sezione di Brescia.

Altre notizie relative

Capolavoro Leonardo, Sestu OK Sconfitta per l'Ossi con Mantova
Il Città di Sestu risorge con la capolista Sconfitte per Leonardo Cagliari e Ossi
Città di Sestu contro la capolista Crocevia importante per i rossoblu che ospitano il Futsal Villorba

...e tu cosa ne pensi?

300