08 e 09-09-2018, Cagliari, PalaCus, Basket, Serie A2 2018-19, Torneo Sa Duchessa. Foto Gianluca Zuddas/Agenzia Fotocronache. Nella foto: Arioli

Tre sconfitte consecutive hanno interrotto il momento magico del San Salvatore, che qualche settimana fa era riuscito ad agganciare anche la terza posizione in classifica nel Girone Sud del campionato di Serie A2. Contro San Giovanni Valdarno, Palermo e Bologna, le giallonere sono rimaste a secco, e ora occorre una reazione. “Abbiamo incontrato tre formazioni di caratura elevata – afferma Cinzia Arioli – non è un mistero che Palermo e Bologna in particolare siano state costruite per arrivare fino in fondo. Credo che la partita giocata in Sicilia faccia storia a sé – aggiunge – è stata una prestazione da dimenticare in tutto e per tutto. Sabato scorso, invece, siamo incappate in una brutta partenza, complici anche le ottime percentuali di Bologna al tiro da fuori, ma siamo state brave a non mollare e tornare in partita. Dobbiamo lavorare ancora tanto sull’aspetto difensivo”.



Sabato il San Salvatore sarà chiamato ad affrontare l’Elite Roma, squadra neopromossa nella categoria che è stata fin qui protagonista di una buona partenza, con 4 successi tutti ottenuti nel fortino del Collelasalle: “Giocare in trasferta non è mai semplice – aggiunge la playmaker del San Salvatore – troveremo una squadra agguerrita e affamata di punti. Non dovremo farci trovare impreparate alla loro aggressività”. Le selargine ritroveranno sulla loro strada l’ala croata Mia Masic, che lo scorso anno non è riuscita a essere protagonista in giallonero a causa di un brutto infortunio al ginocchio: “La saluteremo con piacere – ammette Arioli – nello scorso campionato il suo contributo ci avrebbe dato una grande mano. E’ un peccato che sia andata così”.

Nona assoluta per punti realizzati (16.8) e terza per assist (5.2). La stagione della giocatrice milanese è stata fin qui da incorniciare: “Sono ovviamente contenta per come stanno andando le cose fino a ora, ma mi piacerebbe che la squadra riuscisse a fare quello step in più che serve per affrontare una stagione diversa rispetto alle precedenti. Spero che il mio contributo individuale possa dare una mano nel raggiungimento di questo obiettivo”.

Squadre in campo sabato 8 dicembre alle 18 al Collelasalle di Roma. Gli arbitri designati sono Simona Belprato di Cercola (NA) e Davide Galluzzo di Brindisi.

Altre notizie relative

Il San Salvatore si rialza Battuta La Spezia nel recupero
Il San Salvatore recupera con La Spezia Il presidente del sodalizio selargino presenta i temi del recupero contro la Carispezia: “Mi sarei aspettato qualcosa in più dalla partita contro Roma...
Il Cus Cagliari cede alla capolista Campobasso troppo forte per le sarde

...e tu cosa ne pensi?

300