Guido Carboni

E’ un Guido Carboni battagliero, come sempre schietto e fermo nella sua analisi, quello che presenta in sala stampa la sfida di domenica (ore 14.30 al Nespoli) tra Olbia e Siena. Il tecnico toscano non ha ancora vinto (1 KO e 3 pareggi), ritrova una squadra che ha allenato e vuole miglioramenti dalla sua squadra, beffata nel recupero a Lucca.



FATTORE MAESTRALE – “Sicuramente può essere un fattore in grado di influenzare la partita, ma varrà anche per gli avversari. Dovremo cercare di fare una grande partita, entrandovi subito bene per farci trovare pronti”.

FORMAZIONE – “Sono tutti convocati, abbiamo avuto qualche problemino in settimana ma chi verrà impiegato risponderà presente e darà il massimo. Abbiamo lavorato bene, le scelte le farò valutando tutte le situazioni di ciascuno, sulla base del match che andiamo ad affrontare e della settimana che abbiamo vissuto”.

CACCIA ALLA PRIMA VITTORIA – “La delusione per il pari di Lucca è durata i primi giorni, poi si pensa alla successiva e non voglio guardare indietro, perché non farei il bene della squadra. Ogni gara fa storia a sé, non dovremo sbagliare l’approccio contro un Siena forte, ferito e che vorrà riscattare la prova di Arzachena. Noi abbiamo voglia di vincere, le prestazioni sono sempre state in crescendo, dovremo ripeterci al cospetto di una squadra costruita per primeggiare in questo campionato. Dovremo essere perfetti, cosa che non è successa a Lucca, altrimenti avremmo vinto. Dobbiamo evitare di avere troppa frenesia, paura di sbagliare, e vanno sfruttate le occasioni”.

GARA DA EX – “Per la mia avventura a Siena (da dicembre 2015 fino a fine stagione, arrivando sesto in Serie C, ndr) parlano i numeri, nei sei mesi di lavoro in bianconero. Vista la situazione di quel periodo non era semplice fare di più. Ora c’è un’altra società, a Siena, un’altra realtà. C’è una squadra forte, noi dovremo adattarci all’avversario mantenendo però l’identità e la voglia di imporci con le nostre caratteristiche”.



Altre notizie relative

Carboni: “Voltiamo pagina” Le parole di Carboni e Calamai nell'Olbia battuta dalla Juventus al Nespoli
Calamai ci prova, male Vallocchia | LE PAGELLE I nostri voti e giudizi sul match tra Olbia e Juventus U23 (0-1)
Disastro Olbia, Juventus corsara al 90′ Il racconto in tempo reale e il tabellino della sfida del Nespoli

...e tu cosa ne pensi?

300