Alberto Cerri

In caso di necessità, lui è pronto. Questo l’Alberto Cerri pensiero nella settimana che porta dritta al match contro il Napoli.

Il parmense potrebbe essere ancora titolare alla Sardegna Arena, anche a causa del problema ai flessori di Leonardo Pavoletti.Sicuramente il gol in Coppa Italia è stato importante per sbloccarmi, ci siamo pure qualificati quindi non poteva andare meglio”.



Ora il Napoli. “Deciderà il mister se farmi giocare o meno, io sono pronto”. Senti la pressione dell’investimento che ha fatto il Cagliari e della critica feroce nei tuoi confronti? “Fa piacere questo attaccamento, questa attenzione nei miei confronti. Da parte mia non mancherà mai l’impegno, la voglia di rendermi utile e giustificare la spesa per il mio cartellino”. L’infortunio di Pavoletti ha dato una bella spinta a Cerri, che altrimenti non avrebbe trovato quello minutaggio. “Sicuramente si, però auguro a Leo di tornare quanto prima anche se ci giochiamo il posto di centravanti. Credo che possiamo giocare insieme, anche se decide il mister, per caratteristiche possiamo sicuramente duettare dal 1′”.

Sul Cagliari appassionato di rimonte. “Speriamo di non dover rimontare troppo spesso – scherza – Stiamo crescendo, stiamo facendo bene, in casa abbiamo una marcia in più grazie ai nostri tifosi. Sabato è stato bellissimo giocare la mia prima da titolare in quell’atmosfera”.

Chi toglierebbe al Napoli? “Sono tanti, dico Koulibaly visto il ruolo e la capacità di dominare fisicamente e tecnicamente”. Cerri appare in miglioramento ma in cosa sente di dover migliorare tecnicamente? “In tutto, come sempre. Contro la Roma mi è mancata un po’ di lucidità perché avevo giocato 90′ due giorni prima. Ci stava pagare a livello fisico. Comunque sto bene, come tutta la squadra, e dobbiamo proseguire così”.

dall’inviato Fabio Frongia


Altre notizie relative

Cagliari, Cerri sul trampolino L'attaccante parmense pronto a sostituire Pavoletti
Lotta agli infortuni: la nuova sfida di Maran Col Napoli tante defezioni per infortuni e squalifiche
Faragò: “Pronti a sfruttare la minima occasione” Le parole del laterale destro prima della gara col Napoli

...e tu cosa ne pensi?

300