Max Canzi, allenatore della Primavera del Cagliari dal 2015

Il Cagliari Primavera pareggia 1-1 in casa contro la Roma, al termine di un match tirato e tattico, dove i rossoblù hanno prima sfiorato il vantaggio (traversa di Lella al 4′) e poi dovuto rincorrere i giallorossi, in gol al 12′ con Pezzella (dormita di Marongiu e Daga). Il gol sardo è di Verde, ormai in gol da molte settimane consecutive: rigore procurato e trasformato dall’ex Brescia. Nella ripresa il match si apre, Daga è bravo per due volte, poi viene salvato dalla traversa, ma il Cagliari punge con Doratiotto, Contini e Ladinetti. La Roma gioca di più e meglio, il Cagliari è però solido e non frana.



Daga 6 – Guadagna la sufficienza salvando il risultato nella ripresa. Sul gol e in altri frangenti non è irreprensibile.

Porru 6 – Di nuovo sulla corsia di competenza, ha il suo bel da fare ma non naufraga mai. Chiude il match a sinistra e balbetta un po’ di più, ma per sua fortuna sono pochi minuti prima del fischio finale.

Boccia 6 – La Roma avvolge la fase difensiva cagliaritana e si fa vedere spesso, lui si salva con le buone e con le cattive.

Carboni 6 – Non sempre pulitissimo, porta a casa la pagnotta.

Aly 5.5 – Soprattutto nel secondo tempo, la Roma spinge sulla sua fascia e lui deve remare contro corrente. Gara non semplice, alterna defaillance a buone chiusure. (83′ Kouadio SV – Scampoli di gara sulla destra, deve scalare le gerarchie)

Ladinetti 6.5 – In un match dove c’è da usare più la spada del fioretto, ha il merito di rimanere protagonista sino alla fine.

Marongiu 5.5 – Poco reattivo in occasione della rete romanista, fatica a trovare ritmo e posizione nel cuore del gioco, con e senza palla.

Lombardi 6.5 – Tanta corsa e interessanti giocate per i compagni, esce nel finale con la spia della riserva accesa. (83′ Gagliano SV – Relegato sistematicamente all’ultimo spezzone delle partite, non trova il guizzo per la gloria)



Lella 6 – Subito una splendida giocata con controllo e pallonetto sulla traversa, poi regala più quantità che qualità irrobustendo la mediana e provando (con alterne fortune) a dare verticalità senza palla. (74′ Contini 6.5 – Arma tattica per cercare di infilzare la Roma che sta spingendo, entra bene e dà brio al finale cagliaritano, impegnando Greco e arrivando per due volte vicino all’appuntamento vincente)

Doratiotto 6.5 – Potrebbe fare meglio, nel finale, su una gran palla di Lombardi (ma manda alto); la sua partita è però tipica del regista offensivo che si fa trovare e smista con buona qualità tutti i palloni importanti.

Verde 7 – Ancora una volta decisivo, dà sempre la sensazione di essere pericoloso ed è terminale primario sia con la palla a terra sia sui cross. In crescita costante, la tecnica si conosce ma migliora nel gioco con (e per) la squadra.

Allenatore: Massimiliano Canzi 6.5 – Gara difficile contro un avversario completo, qualitativo e che produce tanto volume di gioco. Il Cagliari è sempre in partita e dà la sensazione di poter pungere fino alla fine, tant’è che ci prova fino all’ultimo anche con i cambi.

IL TABELLINO DI CAGLIARI-ROMA 1-1
Marcatori: Pezzella (R), Verde (C)
Cagliari: Daga, Porru, Aly (83′ Kouadio), Boccia, Marongiu, Carboni, Lella (74′ Contini), Ladinetti, Verde, Lombardi (83′ Gagliano), Doratiotto. A disp.: Cabras, Kouadio, Ingrosso, Peressutti, Camarà, Dore, Contini, Gagliano, Marigosu, Antonucci. All.: Massimiliano Canzi
Roma: Greco S., Parodi, Semeraro, Trasciani, Cargnelutti, Pezzella, D’Orazio (83′ Bamba), Greco (58′ Chierico), Celar, Riccardi, Cangiano. A disp.: Zamarion, Coccia, Santese, Nigro, Masangu, Simonetti, Buso, Besuijen, Silipo, Chierico, Bamba. All.: Alberto De Rossi
Arbitro: Paride Tremolada
Ammoniti: Trasciani (R), Semeraro (R)



Altre notizie relative

Diavolo di un Cagliari | LE PAGELLE Bella vittoria rossoblù in casa del Milan nel Primavera 1 | CRONACA, TABELLINO & PAGELLE
Primavera, Verde non basta per superare l’Udinese Il Cagliari di Canzi pareggia a Mandas

...e tu cosa ne pensi?

300