Calciomercato Cagliari, è fatta per Klajdi Pici

Siamo ai dettagli per il passaggio in Sardegna della giovane promessa albanese

Klajdi Pici in azione, futuro a Cagliari per il classe 2001 albanese

Kladi Pici in azione, futuro a Cagliari per il classe 2001 albanese

Mancano solo i dettagli per poter considerare concluso l’affare che porterà il difensore albanese (classe 2001) Klajdi Pici al Cagliari. La società rossoblù ha bruciato la nutrita concorrenza, lavorando sotto traccia nei mesi scorsi, ed è pronta a siglare l’accordo definitivo con quello che è considerato una delle promesse del calcio europeo ed albanese, quest’ultimo in particolare in grande crescita a livello giovanile e non solo.



A confermare il tutto anche il magazine specializzato Sprint & Sport, che si occupa da vicino del calcio giovanile dilettantistico del nord Italia, e ricorda come Klajdi Pici abbia partecipato qualche settimana fa al torneo “Maggioni-Righi” di Borgaro, vestendo la maglia del Cagliari di Martino Melis in quella che è una delle manifestazioni più importanti del calcio giovanile. Qui ha fornito a tutti i tecnici rossoblù e agli addetti ai lavori ottimi riscontri. “Klajdi finirà la stagione con noi – dice il DS del Suno, Orano Rolfopoi si trasferirà in Sardegna”, la conferma del dirigente della società in cui Pici milita dopo essere uscito dal vivaio dell’Inter, di cui ha percorso tutta la trafila.

LA SCHEDA – Classe 2001, è un difensore centrale dai piedi educati e molto prestante fisicamente, tanto che in futuro potrebbe essere provato davanti alla difesa. Il Cagliari ha deciso di puntare forte sull’albanese, che è alla seconda annata con il Suno e piaceva anche all’Inter (avrebbe voluto riportarlo laddove tutto iniziò), alla Virtus Entella, alla Sampdoria e alla Fiorentina. Già convocato (sotto età) con la Nazionale albanese Under 17 (un po’ come avviene per il rossoblù Roberto Biancu, classe 2001 che mercoledì inizierà gli Europei di categoria), Klajdi Pici sarà probabilmente uno dei punti di forza dell’Under 17 e della Primavera del Cagliari nella stagione 2017/2018.




Ad Asseminello lo avevano monitorato in gran segreto nei mesi scorsi, come conferma l’avvocato Filippo Pirisi, che sta ricoprendo il ruolo di intermediario per questa importante operazione. Curiosando sui social, il collegamento fra Pici ed il legale cagliaritano è stato automatico, e per saperne di più abbiamo raccolto una dichiarazione di Pirisi sull’affare: “Non mi sento di poter confermare la chiusura – dice al telefono -, perché è un passo ufficiale che spetterà al Cagliari, ma non posso neanche smentire la vicinanza dell’accordo. Sicuramente però posso dire che il ragazzo ha conosciuto da vicino l’ambiente rossoblù e ne è rimasto piacevolmente colpito, al punto da voler da subito approfondire i colloqui solo con i rossoblù. E’ un giocatore di qualità, fisico e prospettiva, di cui penso si parlerà a lungo. Merito del Cagliari che ha manifestato interesse in tempi non sospetti e saputo usare gli argomenti migliori. Ora vedremo se potrà fare le fortune dei sardi dalla prossima stagione, per il bene del ragazzo e di una società che certamente lo merita”.

Fabio Frongia

Commenti Facebook


Lascia un commento